Politiche 2022, Pd: Franceschini e Speranza in corsa in Campania

Camusso capolista, a Salerno candidati dell’area De Luca

I ministri uscenti Franceschini e Speranza capolista al Senato e alla Camera a Napoli, con loro l’ex segretaria Cgil Susanna Camusso e il segretario Pd di Napoli Marco Sarracino, ma anche Di Maio e Spadafora nell’uninominale. Il Pd ha presentato le liste a Napoli confermando le strategie degli ultimi gironi ma anche calando delle sorprese, come lo schieramento del palermitano di +Europa Fabrzio Ferrandelli, sconosciuto in Campania, all’uninominale del centro di Napoli.

Pubblicità

La mappa dei candidati vede quindi Dario Franceschini seguito dal’uscente Valeria Valente al Senato, con la stessa Valente candidata all’uninominale anche a Napoli. Nell’altra lista capolista Camusso, seguita dal sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante. Alla Camera alle spalle di Speranza a Napoli c’è la consigiere regionale Loredana Raia e al terzo posto l’uscente Raffaele Topo, che ha accettato la sfida.

Nella provincia, infatti, capolista è Marco Sarracino, con Topo al terzo posto dietro ancora a Loredana Raia. Tra gli uninominali spiccano gli alleati del Pd come Fiorella Zabatta, capolista nella lista Verdi al proporzionale, ma anche gli ex M5S Luigi Di Maio e Vincenzo Spadafora. Capolista per la Camera anche Stefano Graziano, nome che ha spaccato il partito per la segretaria regionale e che però è stato appoggiato da Letta che lo fa capolista, con alle spalle Angela Ianaro, uscente eletta con il M5S e un anno fa passata al Pd. Nell’area di Salerno c’è il marchio voluto dal governatore De Luca con il figlio Piero capolista, mentre all’uninominale accettano la sfida il vicepresidente Fulvio Bonavitacola e il consigliere regionale Luca Cascone.

Setaro

Altri servizi

Anticiclone africano in arrivo in Italia: picchi da 40° nei prossimi giorni

Giornate roventi previste per giovedì e venerdì Un anticiclone africano sta per conquistare la quasi totalità dell’Italia facendo schizzare le temperature fin quasi 10°C sopra...

Bracciante abbandonato e morto: Satnam si sarebbe potuto salvare

L'uomo è deceduto dopo aver perso molto sangue a causa del ritardo della chiamata effettuata ai soccorsi Satnam Singh si sarebbe potuto salvare. È morto...