Spaccio di droga: 5 arresti dei carabinieri in 12 ore

Vendevano crack e cocaina: tra loro anche una donna

Cinque arresti degli uomini dell’Arma in poco meno di 12 ore. I carabinieri della sezione operativa di Castello di Cisterna hanno arrestato per spaccio di droga 3 persone: Rosario Migliaccio (26 anni di Acerra), Pasquale Trombetta (61 anni di Brusciano) e Emanuela Di Cicco  (32 anni di Castello di Cisterna).

Pubblicità

Erano in via Borsellino, all’interno del rione ex legle 219. Migliaccio cedeva alcune dosi ai clienti in fila, gli altri due monitoravano la zona per evitare sorprese delle forze dell’ordine.
Vigilanza purtroppo (per loro) inutile. I militari hanno bloccato tutti e recuperato 314 dosi di crack, 69 di cocaina e 1595 euro in contante ritenuto provento illecito. Migliaccio è finito in carcere, i complici ai domiciliari. Sono in attesa di giudizio.

Appena poche ore prima, gli stessi militari hanno arrestato Raffaele Vitale (25 anni di Orta di Atella) e Pasquale Barbato (32 anni di Pomigliano d’Arco). Dovranno rispondere di detenzione di droga a fini di spaccio perché trovati in possesso di 56 dosi di crack e 7 di cocaina, oltre a circa 30 euro in contante. Erano in via Leopardi, nel comune di Castello di Cisterna. Entrambi attendono giudizio.

Setaro

Altri servizi

Al Sud investimenti pubblici e Pnrr spingono la crescita

Fitto: «Concreto cambio di passo della crescita economica ed occupazionale» Il Sud cresce e nel 2023 il Pil nel Mezzogiorno è salito dell’1,3% contro una...

Papa Francesco al G7: «Intelligenza artificiale sempre al servizio dell’uomo»

Il Santo Padre all'appuntamento di Borgo Egnazia Santo Padre, come sta? «Ancora vivo». L’elicottero bianco, siglato Repubblica italiana e partito dal Vaticano, atterra poco dopo...