Controlli su treni in Campania a Ferragosto, Polfer denuncia 6 persone

Tremila persone identificate e un minore rintracciato

Quasi tremila persone identificate, con sei denunciate e un minore rintracciato: è il bilancio dei controlli straordinari effettuati nell’ultimo weekend, in concomitanza con il Ferragosto, dagli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria di Napoli nelle maggiori stazioni ferroviarie della Campania e a bordo dei treni. In totale sono entrate in azione 117 pattuglie della Polfer, con nove convogli scortati, quattro servizi di pattugliamento lungo linea e otto servizi antiborseggio.

Pubblicità

Delle sei persone denunciate, una è  stata segnalata alla magistratura per furto aggravato, quattro per violazione di provvedimenti di polizia (Dacur) e una per false attestazioni sulla propria identità personale. In totale sono state identificate 2811 persone (381 con precedenti penali e 238 stranieri). I servizi di controlli straordinari, disposti nei giorni di rilevante affluenza nei treni da parte soprattutto di turisti, proseguiranno anche per il controesodo.

Setaro

Altri servizi

«Navalny ucciso con un pugno al cuore, metodi da Kgb»

L'ipotesi choc avanzata da Vladimir Osechkin al «Times» Un pugno al cuore dopo essere stato esposto per molto tempo a condizioni di congelamento: così, secondo...

De Luca utilizza la Regione Campania per attaccare il governo, insorge il centrodestra

L'opposizione in Consiglio: interrogazione urgente sull’utilizzo distorto dei fondi della comunicazione «Il Governo Meloni tradisce il Sud» è il testo a caratteri cubitali che si...