Federproprietà Napoli

Terra dei Fuochi, controlli tra Napoli e Caserta: sequestri, denunce e maxi multe

Pubblicità

Operazione congiunta tra Esercito e forze dell’ordine

Prosegue l’impegno congiunto dell’Esercito Italiano e delle Forze dell’Ordine impiegate nell’ambito dell’Operazione “Terra dei Fuochi”. Il contrasto allo smaltimento illecito di rifiuti industriali, artigianali e commerciali e ai roghi di rifiuti, nel corso degli Action Day settimanali coordinati dall’incaricato per il contrasto del fenomeno nella regione Campania, si è sviluppato nel periodo estivo come prevenzione del più ampio fenomeno degli incendi dolosi. In particolare, l’attività  settimanale ha coinvolto diverse aree della provincia di Caserta e di Napoli.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Mercoledì, nei comuni di Mondragone, Grazzanise, Santa Maria la Fossa e Cancello ed Arnone, gli interventi dei militari dell’Esercito e delle forze dell’ordine, supportati dalle agenzie territoriali interessate al contrasto dei reati ambientali, hanno permesso il controllo di 3 attività , di cui una sequestrata e l’identificazione di 8 persone, di cui 1 denunciata all’Autorità  Giudiziaria. Inoltre, sono state comminate sanzioni per differenti illeciti amministrativi, con ammende quantificate in circa 132 mila euro.

Ieri, nei comuni di Nola, Scisciano, San Vitaliano, Marigliano e Saviano, gli interventi per il contrasto dei reati ambientali, hanno permesso il controllo di 9 attività, di cui 3 sequestrate e l’identificazione di 22 persone, di cui 5 denunciate all’autorità  giudiziaria. Inoltre, 9 persone sono state sanzionate per differenti illeciti amministrativi, con ammende quantificate in circa 112 mila euro.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Indagata la madre della piccola Vittoria, annegata a soli 5 anni

Un atto dovuto per poter svolgere le indagini È indagata per abbandono di minore la mamma di Vittoria, la bambina di 5 anni annegata sabato...

Da Chigi al Colle, la montagna di menzogne vacilla e la frana s’avvicina. Facciamo gli scongiuri

Procura di Bergamo e Tar del Lazio condannano Ministro, Cts e Aifa. I virologi si beccano come i polli di Renzo e si preparano...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook