Federproprietà Napoli

Picchiano moglie e convivente: doppio arresto nel Casertano

Pubblicità

Un 40enne ha pestato la consorte davanti alla figlia minorenne

I carabinieri hanno arrestato ad Alife un 40enne del posto per maltrattamenti in famiglia. L’uomo è stato fermato dai militari poco dopo aver aggredito a calci e pugni la moglie, il tutto davanti alla figlia minore.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Il 40enne aveva sfondato la porta di ingresso dell’abitazione. Dagli immediati accertamenti, è emerso che l’uomo da tempo maltrattava la moglie, ma quest’ultima non aveva mai denunciato le violenze subite per paura.  Il 40enne è stato accompagnato al carcere di Avellino.

Sempre nel Casertano, a Cesa, i carabinieri hanno arrestato ancora per maltrattamenti in famiglia un 41enne marocchino, che ha minacciato e aggredito a pugni la convivente; lo straniero è stato portato al carcere napoletano di Poggioreale.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

L’ultima sceneggiata a 5Stelle: «Draghi ha chiesto a Grillo di rimuovere Conte»

Il commento del leader grillino: «Episodi gravi» L’ultima «sceneggiata» targata Movimento 5 Stelle arriva a coinvolgere anche il premier Mario Draghi che secondo alcune voci...

“Ruba” energia elettrica per la sua macelleria, arrestato

Era riuscito a risparmiare 30mila euro in bolletta I carabinieri della stazione di Grumo Nevano hanno arrestato per furto di energia elettrica un macellaio 58enne...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook