Uomo aggredisce un infermiere e procura danni al pronto soccorso di Villa Betania a Napoli

E' la quarta aggressione ai danni di strutture sanitare in pochi giorni a Napoli.

La denuncia di «Nessuno tocchi Ippocrate»

L’associazione di promozione sociale “Nessuno tocchi ippocrate”, tramite un post su Facebook, pubblica le immagini della porta di ingresso di Villa Betania completamente sfondata. Nella loro ricostruzione degli eventi, gli operatori hanno dichiarato che l’aggressione è avvenuta all’una di notte, in seguito all’arrivo di un uomo che ha accompagnato la moglie in ospedale.

Pubblicità

Anche se l’accesso alle cure è stato immediato, l’uomo è andato su tutte le furie per l’attesa, ha quindi spintonato un infermiere e distrutto suppellettili ed arredi. Celere l’intervento delle forze dell’ordine ed immediata la denuncia. Un SOS è stato rivolto al governatore Vincenzo De Luca: “Quattro aggressioni in pochi giorni non sono tollerabili. O lo stato interviene o saremo pronti a firmare le dimissioni di massa!”

 

Setaro

Altri servizi

Liste fotocopia a Torre Annunziata e Castellammare, Alfano e D’Apuzzo: «Presi in giro gli elettori»

I candidati sindaco del centrodestra: «Logiche di bigamia equivoche» «È un centrosinistra che si gonfia di liste e si sgonfia di idee, contenuti, programmi. Un...

Napoli, spara tra la folla poi si barrica in casa: 40enne disarmato dalla polizia

Alcuni colpi di pistola si sono andati a infrangere in una vetrata Panico tra bambini e mamme questa mattina nel quartiere di Chiaiano a Napoli...