Federproprietà Napoli

Rapina il negozio del genero e si gioca bottino alle videoslot

Pubblicità

Suocero rapinatore arrestato dai carabinieri

Rapina il negozio del genero e poi gioca tutto alle videoslot ma viene arrestato dai carabinieri della stazione di Giugliano.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Tutto inizia in un negozio di detersivi della terza città della Campania. Un uomo punta la pistola contro la commessa, rastrella l’incasso e poi fugge. Il particolare è che l’attività  colpita è quella del marito della figlia.

I militari si mettono sulle tracce del rapinatore e lo trovano poco dopo all’interno di un centro scommesse. Stava puntando i 400 euro appena “incassati” alle videoslot. In auto, sotto al sedile, ancora la pistola ‘scenica’ utilizzata per la rapina.

Nel caricatore 7 colpi a salve. Il suocero rapinatore è così finito in manette e poi in carcere, in attesa di giudizio.

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Rapina al ristorante con Kalashnikov, preso il terzo uomo: puntò l’arma sui clienti | Video

Si tratta di un 23enne napoletano Puntarono anche un Kalashnikov contro i clienti, tra cui un bimbo di tre anni, del ristorante 'Un posto al...

Fase 2 ed Economia, De Lise (Commercialisti): «Politica ci coinvolga, siamo il motore del Paese»

«La categoria professionale dei dottori commercialisti è la forza invisibile che fa da collante tra i cittadini, le imprese e lo Stato: istruiamo i...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook