Gragnano, tentò di uccidere un giovane in pizzeria: 32enne in manette

Gli spari dopo un alterco per futili motivi

Arrestato ieri sera dai carabinieri un uomo di 32 anni che, lo scorso 16 maggio, in una pizzeria di Gragnano, aveva tentato di uccidere a colpi di pistola un giovane con cui aveva avuto un alterco. L’uomo è stato arrestato a Salerno in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Torre Annunziata dai militari dell’Arma della Compagnia di Castellammare di Stabia.

Pubblicità

L’alterco con l’avventore di una pizzeria, secondo la ricostruzione dei carabinieri, avvenne per futili motivi. L’uomo si trovava all’esterno del locale e stava fumando una sigaretta. L’altro, armatosi di una pistola, rientrò nel locale e fece fuoco all’indirizzo della vittima più volte. I proiettili raggiunsero la vittima, che nel frattempo aveva trovato riparo, alla gamba destra. L’aggressore fu allontanato dal locale da un dipendente.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Bimba deceduta dopo 3 ricoveri, i genitori: «Sarebbe bastata una tac»

Il calvario della piccola Elena durò due giorni Sarebbe bastata una tac per salvare la vita a Elena Cella. Ne sono convinti i familiari della...

Fondi Fsc, Fitto: Risorse sono per gli investimenti, non per la cultura

Il ministro: «Lavoriamo con tutte le Regioni allo stesso modo» «Noi stiamo lavorando con tutte le Regioni allo stesso modo. Abbiamo sottoscritto 17 accordi su...