Comunali 2022, affluenza in calo: flop a Nola, Portici e Pozzuoli

Boom a Visciano, elettori in calo a Lettere, Sant’Antimo e Ischia

Sono stati 89 i comuni campani i cui cittadini, oltre che votare per i referendum, hanno rinnovato i propri organi. Solo dodici di questi comuni hanno una popolazione superiore ai 15mila abitanti: Nola, Portici, Acerra, Pozzuoli, Ischia, Sant’Antimo e Somma Vesuviana in provincia di Napoli; Capua e Mondragone nel Casertano; Nocera Inferiore, Mercato San Severino e Agropoli in provincia di Salerno. In queste città, qualora nessun candidato sindaco ottenga oggi la maggioranza assoluta dei consensi, domenica 26 giugno si tornerà  alle urne per i ballottaggi. Lo spoglio dei voti per le amministrative avrà inizio oggi alle 14. In provincia di Napoli la media cala di 5 punti rispetto alle precedenti amministrative: ieri ha votato il 65% (69% 5 anni prima). Boom a Visciano con l’83% mentre a parte Pimonte (82%) e Tufino (75%) calano i votanti in quasi tutti i comuni: flop a Portici, Pozzuoli, Lettere (-20%), Sant’Antimo (-14%) e Ischia (-13%). Nola perde 7 punti rispetto alle scorse Comunali (69% ieri, 77 nelle precedenti).

Pubblicità

 

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, Alfano: «Rispetto ogni orientamento sessuale, parole estrapolate per colpirmi»

Il candidato dell'Alleanza Straordinaria: «Chi li ha estrapolate e diffuse a solo 5 giorni dalle urne ha spregevole intento di mettermi in ombra» Il professore...

Fondi Ue, l’alert della Corte dei Conti: «Serve responsabilità, sono debito pubblico»

L'invito dei magistrati: sforzo condiviso di buona amministrazione sia a livello nazionale che locale L’Italia oggi non è soltanto un «prenditore» di fondi europei in...