Spagna, auto della polizia locale investe e uccide un 35enne italiano a Palma de Mallorca

Nell’incidente sono rimaste gravemente ferite altre due persone

Un cittadino italiano di 35 anni, Mario Decandia, è morto a Palma de Mallorca investito da un’auto della polizia locale impegnata in un servizio di emergenza. La vittima, originaria della Sardegna, era da anni impiegato nel settore alberghiero e della ristorazione nelle Baleari. Nell’incidente sono rimaste gravemente ferite altre due persone.

Pubblicità

Come spiega ad Adnkronos l’amico della vittima Stefano Munari, che a Palma de Mallorca ha fondato la radio ‘Italiana’, alcuni testimoni riferiscono che «la pattuglia stesse correndo a tutta velocità perché stava intervenendo per un’emergenza, ma sembra che non avesse le luci blu accese».

Invitando a vedere «le registrazioni delle telecamere pubbliche» per fugare i dubbi sulla dinamica dell’incidente, Munari riferisce che la polizia ha perso il controllo del mezzo e invaso il marciapiede, investito i tre giovani che avevano finito il turno al ristorante oltre a panchine e lampioni.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Fondi Fsc, Topo (Pd): «Al Consiglio di Stato vittoria dell’intero Sud Italia»

Il candidato alle Europee: «La Campania stava vivendo un vero e proprio paradosso» «La decisione della magistratura segna la fine dell’ostilità nei confronti della Campania,...

Come ovviare alla politica ostaggio della magistratura… !?

La politica sotto il giogo della magistratura che dispone controlli su chi con l’azione politica cerca di costruire il benessere diffuso per conseguire consensi Nel...