Minaccia il suicidio gettandosi da un edificio: la figlia di 11 anni lo salva

L’uomo disperato perché non riusciva a parlare con la bimba

Ha minacciato di buttarsi da un edificio in Piazza Caduti di Brescia, a Salerno, perché non riusciva a parlare con la figlia di 11 anni. A salvarlo sono stati i carabinieri e la stessa bambina che, parlando al telefono col padre, l’ha convinto a desistere. L’allarme è scattato con una segnalazione al 112. I carabinieri, grazie anche alla geolocalizzazione gps, lo hanno prima rintracciato e poi sono rimasti in contatto continuo con l’uomo.

Pubblicità

Nonostante le minacce di farla finita, i militari sono riusciti a tranquillizzarlo e decisivo, da questo punto di vista, è stato l’intervento della ragazzina che ha parlato al telefono col padre. Subito dopo l’uomo si è affidato ai sanitari del 118, anche loro presenti sul posto.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Spaccio in Costiera Amalfitana: una Postepay con il RdC in garanzia per la droga

Eseguite quattro misure cautelari La droga per gli assuntori della Costiera Amalfitana arrivava dall’Agro Nocerino Sarnese. È quanto emerso dall’inchiesta condotta dai carabinieri della compagnia...

Terremoti ai Campi Flegrei, sfollate 39 famiglie. Approntate aree di accoglienza

Il prefetto: «Gran sinergia tra tutte le istituzioni» Continua nel territorio di Napoli il lavoro dei vigili del fuoco a seguito della serie di scosse...