Federproprietà Napoli

Arzano, sfuggì al blitz contro i Cristiano-Monfregolo: 31enne preso in Costiera Amalfitana

Pubblicità

Ad aprile scorso furono 27 gli arrestati

Era riuscito a sfuggire alla cattura lo scorso 25 aprile quando in un’operazione dei carabinieri furono decapitati i capi clan dell’area a Nord di Napoli. 27 gli arresti in quella circostanza per droga, racket ed armi. Ora i militari lo hanno arrestato a Vietri sul Mare, in Costiera Amalfitana, dove si era recato per un week end, Gennaro Alterio di 31 anni. A bloccarlo i carabinieri di Castello di Cisterna. L’uomo è ritenuto appartenente al gruppo camorristico della 167 di Arzano.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Nei suoi confronti una misura cautelare emessa dal gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia, poiché gravemente indiziato dei reati di associazione mafiosa, associazione finalizzata allo spaccio di stupefacenti ed estorsione, delitti aggravati dalla finalità mafiosa.

Il 31enne dal 25 aprile scorso si era reso irreperibile e sfuggito alla cattura nell’ambito dell’operazione condotta dallo stesso nucleo investigativo dei Carabinieri che aveva portato all’arresto di 27 persone, tra cui elementi di spicco e affiliati al sodalizio ‘167’ di Arzano, riconducibili alle fazioni Cristiano e Monfregolo, tutte colpite dalla stessa ordinanza notificata ad Alterio.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Il Teatro Sannazaro ‘Rientra nel vivo’, presentato il nuovo cartellone

La nuova stagione del Teatro Sannazaro di Napoli comincerà a metà ottobre 'Rientra nel vivo' è lo slogan scelto dal Teatro Sannazaro di Napoli per...

Nola, proclamato sindaco Buonauro: “Emozione e responsabilità”

Il neo primo cittadino: "Città deve recuperare terreno perduto" Si è tenuta oggi, presso la sala consiliare del Comune di Nola, la cerimonia di proclamazione...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook