Torre Annunziata, Manto: «Basta passerelle, lotteremo sui tavoli istituzionali»

La Confcommercio lascia il Comitato contro la camorra ed il malaffare

L’associazione Confcommercio Torre Annunziata comunica che con grande rammarico, lascia il Comitato contro la camorra ed il malaffare, fondato alcuni mesi fa insieme al Senatore Ruotolo, coinvolgendo tante associazioni e sindacati del territorio. Lascia perché non condivide la linea che negli ultimi tempi sta portando avanti, e soprattutto perché non ci sono obiettivi programmatici per il futuro.

Pubblicità

La nascita del comitato è avvenuta per contrastare un’emergenza, ma anche per affrontare i vari temi che in un paese come Torre Annunziata sono di vitale importanza. Tutto questo lo dimostra proprio la presenza di tante associazioni, tante entità diverse tra loro che avevano cercato di unirsi e far fronte comune su tutte le problematiche del territorio…

Col tempo ci siamo accorti però che l’argomento da trattare era sempre lo stesso e che tutto si riduceva a passerelle commemorative, che sicuramente vanno fatte e sostenute, e non temo smentite nel dire che io ero sempre in prima linea.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Ma credo che Torre Annunziata abbia bisogno anche di avere una pubblicità diversa e da oggi parleremo soprattutto delle cose belle di questa città, che vive un’epoca fatta di sfiducia e rassegnazione.

Insieme ad altre associazioni saremo i promotori di tutte quelle azioni che tendono a descrivere pure l’altra faccia della città, la parte positiva e perbene di Torre Annunziata, le sue bellezze. Senza tralasciare mai la lotta alla legalità, che va praticata a 360 gradi, e non da semplici palcoscenici propagandistici.

Lotteremo sui tavoli istituzionali, per il lavoro, per l’abusivismo commerciale, per le scuole per tutti i servizi che sono stati tolti a questa città, ma proporremo pure argomenti che daranno un contributo alla crescita di questa città. Tutto questi argomenti il comitato faceva fatica a trattarli e noi che amiamo la concretezza, che siamo per il vero bene comune prendiamo un altra strada.

Giuseppe Manto
Presidente Confcommercio
Torre Annunziata

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Nave contro la banchina al porto di Napoli: 29 feriti

La nave forse spinta da una folata di vento Sono 29, uno in codice rosso, gli altri tutti in codice giallo o verde, i feriti...

Fratelli d’Italia Napoli inaugura i dipartimenti tematici

Va avanti il processo di riorganizzazione Si è svolto nella sede del partito napoletano il primo incontro di insediamento dei dipartimenti tematici di Fratelli d’Italia...