Stalking, perseguita ex moglie per due anni: scattano domiciliari

L’uomo non ha rispettato divieto di avvicinamento

L’ha perseguitata per due anni, con minacce, riprese, danneggiamenti: il tutto in violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento a cui era sottoposto.

Pubblicità

Oggi per l’uomo, a Bacoli, i carabinieri della stazione di Monte di Procida hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti domiciliari.

L’attività  investigativa condotta ha permesso di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’indagato al quale, viene contestato che, a decorrere dalla fine dell’anno 2020 e fino ai primi giorni del mese di maggio 2022, di aver posto in essere reiterate condotte nei confronti della ex moglie, determinando un grave stato di ansia e di paura, nonché fondato timore per la propria incolumità, al punto da indurla a modificare le proprie abitudini di vita.

Setaro

Altri servizi

Fondi Fsc, Sangiuliano: «Figuraccia di De Luca si commenta da sola»

Il ministro: «Decisione inequivocabile. Il governo ha ragione» «La figuraccia di De Luca si commenta da sola e dimostra che con le polemiche non si...

Investì e uccise un cane: 3 anni di reclusione ad autista di camion rifiuti

Avrebbe volutamente travolto il meticcio Tre anni di reclusione con la condizionale per aver investito e ucciso un cane nel giugno 2019 a Olbia. La...