Giugliano, 24enne prova a incassare assegno con documenti falsi

La giovane è stata arrestata e posta ai domiciliari

Una insospettabile 24enne di Giugliano (Napoli), incensurata, si è presentata ieri all’ufficio postale di Via Magellano stringendo tra le mani un assegno di 10mila euro, compilato in suo favore. La somma piuttosto elevata ha generato qualche sospetto nel cassiere. Con il pretesto di dover fare alcune fotocopie, si è allontanato e ha chiamato i carabinieri.

Pubblicità

Quando i militari della sezione radiomobile sono arrivati hanno innanzitutto verificato il documento e hanno scoperto che era palesemente contraffatto. La 24enne è così finita in manette per possesso di documenti di identificazione falsi, il suo assegno (e la carta di identità) posto sotto sequestro. E’ ora ai domiciliari.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, l’Alleanza Straordinaria: «Bisogna votare in massa Carmine Alfano»

La coalizione: «Non ci hanno scalfiti con la macchina del fango, dell’odio e della delazione» «La coalizione “Alleanza Straordinaria” prende atto della personale decisione del...

Torre Annunziata, a 4 giorni dal ballottaggio «L’Espresso» contro Carmine Alfano

Si infiamma la campagna elettorale, l'Alleanza Straordinaria: «Gli inizia a mancare la terra sotto i piedi» La campagna elettorale per il ballottaggio tra Carmine Alfano...