Tenta di strangolare moglie allettata, arrestato 81enne

Ha pensato di aver ucciso la moglie, ma la donna era ancora viva

Ha tentato di strangolare la moglie allettata e poi ha chiamato i carabinieri, pensando fosse deceduta, e i tre figli, per raccontare loro cosa aveva fatto.

Pubblicità

E’ accaduto a Casal di Principe, protagonista un uomo di 81 anni che è stato arrestato per tentato omicidio, mentre la moglie è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Aversa.

L’anziano, che assiste la moglie da anni, ha forse agito per stanchezza ed esasperazione; di certo ha pensato di aver ucciso la moglie, visto che ai carabinieri ha confessato il delitto. La donna però era ancora viva, così i sanitari del 118 l’hanno soccorsa e portata immediatamente in ospedale, dove le è stata salvata la vita; a casa dell’81enne invece, i carabinieri non hanno potuto far altro che mettergli le manette ai polsi e porlo ai domiciliari.

Pubblicità Federproprietà Napoli

L’arresto dell’81enne (assistito dall’avvocato Salvatore Capasso) è stato convalidato oggi dal Gip del tribunale di Napoli Nord, che ha confermato i domiciliari.

Setaro

Altri servizi

Fitto: «Nei prossimi giorni accordo di coesione per Bagnoli. Con Manfredi lavoro proficuo»

Il ministro: «Per Bagnoli 1,2 miliardi stanziati dal governo. Fondi dello Stato» «Insieme con il sindaco Manfredi, con il quale abbiamo fin dal primo momento...

«Pensava solo al figlio scomparso». Il quartiere piange Alfredo Nocerino

Il racconto dei residenti: fu lui a ritrovare il corpo del ragazzo, cercò di rianimarlo toccandogli il viso. Non si è mai ripreso Due mesi...