Federproprietà Napoli

Precipitò da 12 metri, muore operaio a Napoli

Pubblicità

Il 48enne di Volla lascia moglie e due figli

Non si ferma la striscia di sangue dei morti sul lavoro. E’ morto l’operaio caduto ieri, a Napoli, durante un sopralluogo presso la piscina comunale di Secondigliano.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Walter Carbone, nato a Volla, 48 anni, lascia la moglie e due figli. L’uomo si trovava sul tetto in legno lamellare per un sopralluogo quando è precipitato per 12 metri; le sue condizioni sono apparse subito gravi. Indagano i carabinieri della compagnia Napoli Stella.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Sport, Caiata (FdI): «Contrari a riforma perché non condivisa»

«Nonostante gran parte delle associazioni sportive si siano dichiarate contrarie alla riforma dello Sport proposta da questo governo, il ministro Spadafora si ostina a...

Coronavirus, studio del Politecnico di Torino: nella fase 2 necessarie un miliardo di mascherine al mese per le imprese

L'Italia, in piena fase 1 dell'emergenza Coronavirus, inizia a pensare anche a come dovrà svolgersi la cosidetta 'fase 2'. Come sarà lo stile di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook