Federproprietà Napoli

Canfora, Rauti (FdI): «Ennesimo esempio di ‘cattivo maestro’. Ministro Bianchi risponda a sollecitazioni»

Pubblicità

La senatrice: «Un linguaggio violento e di odio inconcepibile in qualsiasi contesto»

«Sono gravissime ed inaccettabili le parole del professore Luciano Canfora pronunciate contro Giorgia Meloni, davanti agli studenti di un liceo scientifico di Bari. Un linguaggio violento e di odio inconcepibile in qualsiasi contesto e in modo particolare in una scuola ed in un’occasione didattica». Così la senatrice Isabella Rauti, vicepresidente vicario del gruppo di Fratelli d’Italia al Senato, nel corso di un’intervista a Rainews24.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Canfora arriva a strumentalizzare persino la tragedia della guerra scatenata dall’invasione russa dell’Ucraina, per attaccare Giorgia Meloni, ‘rea’ di sostenere il popolo ucraino. Non è la prima volta che nei confronti di Giorgia Meloni si oltrepassa il limite concesso alla dialettica politica usando espressioni che grondano odio ed incitano all’odio; le esternazioni di Canfora – che non ha ritenuto neppure di doversi scusare – sono l’ennesimo esempio di un ‘cattivo maestro’ dal quale tutti coloro che credono nella democrazia dovrebbero prendere le distanze. Siamo in attesa anche della risposta del ministro Bianchi opportunamente e tempestivamente interpellato da Fratelli d’Italia sulla vicenda» conclude.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Elezioni, Csel: “88% seggi si trova all’interno delle scuole”

Il Governo ha tentato di invertire il trend L'’88% dei 61.562 seggi elettorali dislocati nella penisola si trova all’interno di edifici scolastici. E sono edifici...

Simone da Poggiomarino a Barcellona inseguendo un sogno: dare del «tu» al pallone

Il piccolo campione parteciperà al torneo della squadra blaugrana Ha otto anni, vive a Poggiomarino, è il rampollo di due genitori umili: Gaetano che fa...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook