Scabec e Procida, Nappi (Lega): «La cultura in Campania? È vaso di Pandora, abbiamo cominciato a scoperchiarlo»

Il consigliere: «Perché, se tutto è tranquillo e trasparente, si dimette l’intero Cda della società nominato da De Luca?»

«Per De Luca, a Scabec non sta succedendo niente, e allora ci chiediamo: perché ora si fanno “controlli rigorosi”? Perché la Guardia di Finanza entra ed esce dagli uffici della società? Perché, se tutto è tranquillo e trasparente, si dimette l’intero Cda della società, nominato da De Luca soltanto qualche mese fa? E soprattutto, di chi è la responsabilità di questo scandalo, considerato che in questi sette anni il presidente della Regione ha sempre mantenuto per sé la delega alla Cultura?» afferma Severino Nappi, consigliere regionale della Lega in Campania e componente della Commissione Trasparenza del Consiglio regionale.

Pubblicità

«Lunedì cominceremo a fare chiarezza sulla vicenda recandoci presso gli uffici della società. Ma siamo al lavoro anche per squarciare il velo sulla gestione da parte di De Luca dell’evento per Procida Capitale della Cultura che, già dai primi approfondimenti, lascia presagire purtroppo altri pasticci. Il sentore è che pure la cultura in Campania sia davvero un vaso di Pandora. Nell’interesse dei campani va scoperchiato al più presto», conclude.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Sfruttamento della prostituzione: 11 misure cautelari nel Salernitano

Gestivano otto case d'appuntamento e 2 night club I carabinieri di Salerno hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari personali e reali emessa...

Festeggia specializzazione ma non menziona il marito nelle dediche: minacciata di morte

L'uomo tratto in arresto Quello che sarebbe dovuto essere un giorno di festa per una insegnante che aveva appena raggiunto l’ambita specializzazione al sostegno, si...