Federproprietà Napoli

Falso avvocato rinviato a giudizio: avrebbe approfittato di ignari clienti

Pubblicità

È stato anche segnalato all’Agenzia delle Entrate

E’ stato rinviato a giudizio per una lunga serie di reati il presunto falso avvocato che – secondo i finanzieri della Compagnia di Ottaviano (Napoli) che lo hanno arrestato – fra il 2016 e il 2019 avrebbe approfittato di ignari clienti, anche creando e falsificando documenti giudiziari, inducendoli a versare ingenti somme di denaro per consulenze sull’acquisto di immobili e altri beni di valore in Italia e all’estero.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Gli inquirenti contestano al falso avvocato, che non avrebbe mai sostenuto esami né tantomeno conseguito un titolo di studio idoneo, i reati di truffa, esercizio abusivo della professione, falsità materiale di atti pubblici, impiego di denaro provento di attività illecite e calunnia. Il presunto professionista è stato anche segnalato all’Agenzia delle Entrate per aver sottratto al Fisco ricavi non dichiarati e Iva non versata.

Secondo la Guardia di Finanza, l’indagato non si sarebbe solo limitato a truffare i malcapitati clienti ma trasferiva fraudolentemente il denaro frutto dell’attività criminosa in maniera da sottrarlo ad eventuali attività investigative finalizzate al rintraccio e, quindi, al sequestro.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Conte avverte i ministri: «Sulla scuola tutti responsabili». Ma Zingaretti lancia l’allarme sulle regionali: «Voto importante per scenari futuri»

Ultimi giorni di vacanze e poi la politica avrà riaperto ufficialmente i battenti della nuova stagione. Non che in queste due settimane siano mancate...

Lampedusa, sbarcati 250 migranti. Sindaco e governatore ribadiscono: «Urge ‘stato d’emergenza’»

Nuova ondata di sbarchi a Lampedusa. Fra la notte scorsa e l'alba si sono registrati sette sbarchi autonomi direttamente sulla terraferma e il soccorso...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook