Federproprietà Napoli

Napoli, donne aggredite in strada senza motivo: fermato il presunto «schiaffeggiatore»

Pubblicità

Identificato grazie ai video che hanno ripreso le violenze

Ormai era noto a Napoli come «lo schiaffeggiatore», un uomo, più volte immortalato dalla videosorveglianza presente in città, che aggrediva con pugni e schiaffi donne prese a caso, in strada, per poi scappare. Ma grazie all’analisi delle immagini la Polizia di Stato è riuscita a identificarlo: si tratta di un 45enne senza fissa dimora già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e il patrimonio.

Pubblicità Federproprietà Napoli

L’uomo è stato rintracciato e denunciato per lesioni personali e violenza privata. Gli inquirenti (gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria di Napoli e dei Commissariati San Ferdinando e Decumani, con il coordinamento investigativo della Squadra Mobile) sono riusciti a identificarlo grazie ai video che hanno ripreso le violenze: lo scorso 16 dicembre a bordo di un treno metropolitano sulla tratta Napoli – San Giovanni – Pozzuoli, dopo aver avuto atteggiamenti molesti nei confronti degli altri viaggiatori, ha colpito una donna con un violento schiaffo obbligandola a lasciare il vagone; la vittima era riuscita a divincolarsi e l’uomo si era allontanato velocemente appena il treno aveva raggiunto la stazione di Cavalleggeri D’Aosta.

L’8 gennaio 2022 in via Monteoliveto una donna è stata violentemente colpita con un pugno alla testa dallo stesso uomo che, immediatamente dopo, si era dato alla fuga. La vittima riportò contusioni con prognosi di 5 giorni. Il giorno dopo, il 9 gennaio, in via Vittoria Colonna, una donna è stata aggredita da uno sconosciuto – secondo gli investigatori ancora lui – che le ha sferrato un pugno al volto, provocando un trauma al naso e al labbro superiore con prognosi di 5 giorni.

Leggi anche:  Stadio Collana, il Tar Campania respinge il ricorso della Giano. Gestione alla Regione

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Neonata ricoverata per emorragia cerebrale risulta positiva alla cocaina

Aperto un fascicolo senza ipotesi di reato e senza indagati E’ stata trovata positiva alla cocaina una neonata di sei mesi ricoverata da inizio maggio...

Dl Sostegni in sintesi, cosa prevede il primo decreto del governo Draghi

Con il Dl Sostegni il governo Draghi ha predisposto una serie di aiuti al mondo del lavoro, alle imprese, alla famiglia, alla scuola e...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook