Federproprietà Napoli

Whirlpool Napoli, possibile accelerazione nella cessione dell’area al Consorzio

Pubblicità

Il 22 dicembre si dovrebbero cominciare a smontare gli impianti di produzione

Potrebbe esserci una possibile accelerata nel processo di vendita dello stabilimento di via Argine tra la Whirlpool e il Consorzio di imprese che dovrà realizzare un Hub per la mobilità sostenibile. A sostenerlo sono fonti sindacali, secondo le quali il prossimo 22 dicembre, in base a quanto riferito dalla multinazionale, si dovrebbe cominciare a smontare gli impianti di produzione e liberare lo stabilimento per i nuovi acquirenti. A dare l’anticipazione, nel giorno di un nuovo vertice al Mise, è un servizio della TGR Campania.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Per noi – ha affermato il segretario generale della Fiom Cgil di Napoli, Rosario Rappa intervistato da Claudio Pappaianni – sarà fondamentale capire se queste dichiarazioni fatte dalla Whirlpool vengono confermate dal Consorzio e, da quel momento in poi, occorre definire il piano industriale e la tempistica che avevamo concordato, ovvero che entro sei mesi dall’acquisizione dell’area vengano assunti i primi lavoratori e entro l’anno tutti».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Università e Ricerca: l’Italia che vorremmo

L’università e la ricerca, binomio inscindibile, dovrebbero rappresentare una ricchezza fondamentale per l’Italia. Ma per configurarsi come strumento davvero efficace di crescita e di...

Campania, Schifone: «De Luca si sveglia e si accorge che mancano i posti letto!»

Luciano Schifone, della direzione nazionale di Fdi, attacca il Governatore che «ha aspettato la morte di un paziente Covid che non è riuscito a...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook