Federproprietà Napoli

Covid, Iannone (FdI): «De Luca oltre a vietare i ristori anche i danni»

Pubblicità

«È troppo facile scaricare il peso sui soliti esercenti»

«Se il governatore della Campania ritiene che vanno intraprese misure di contenimento lo faccia con raziocinio e ristori economicamente chi riceve danno. È troppo facile scaricare il peso sui soliti esercenti, bar e ristorazione in particolare, a cui ha dato qualche spicciolo soltanto prima della sua campagna elettorale». Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, Commissario regionale di FdI in Campania.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Inoltre – contuna -, l’ordinanza emanata ieri contraddice esattamente ciò che prevedeva quella di Natale dello scorso anno. Si vede che non solo il virus è soggetto a varianti ma anche le ordinanze di De Luca. Dice di voler combattere gli assembramenti ma consente lo svolgimento dell’iniziativa “Luci d’artista”, salvo poi vietare alla gente i consumi perché possono favorire gli assembramenti».

«De Luca ha reso ridicolo il senso della logica ed unica coerenza che si riscontra nel suo operato è quella di scaricare la crisi su chi lavora, lasciato senza aiuti» ha concluso.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Trapani, violenza sessuale di gruppo durante una festa: 4 giovani arrestati

Quattro giovani sono stati arrestati con l'accusa di violenza sessuale di gruppo su una 18enne in provincia di Trapani. I carabinieri della compagnia di...

Una manovra ‘giallorossa’. Sorridono i grillini e piangono i leghisti: più soldi per il RdC e addio Quota 100

La prima manovra di Draghi accontenta il M5S e scontenta i leghisti Sarà stato il G20 di Roma. Oppure l’indeterminatezza che ancora avvolge la manovra,...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter