Federproprietà Napoli

Violenza sessuale, Ciro Grillo e i suoi amici rinviati a giudizio

Pubblicità

I fatti risalirebbero al luglio di due anni fa in Costa Smeralda

Sono stati rinviati tutti a giudizio i quattro ragazzi, tra cui Ciro Grillo, accusati di violenza sessuale ai danni di una giovane. Il processo nei confronti di Grillo jr e Francesco Corsiglia, Edoardo Capitta e Vittorio Lauria, inizierà il 16 marzo prossimo. Lo ha deciso il gup di Tempio Pausania.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Gli imputati sono accusati di violenza sessuale di gruppo nei confronti di una coetanea italo-norvegese, dalla cui denuncia era scaturita l’indagine. I fatti risalirebbero al luglio di due anni fa in Costa Smeralda. Il rinvio a giudizio era stato sollecitato dal procuratore Gregorio Capasso. Il collegio difensivo aveva invece sollecitato il non luogo a procedere e chiesto che si proceda con rito ordinario.

Mentre il procuratore Gegorio Capasso si limita a dire che «l’impianto accusatorio ha retto ai fini dell’udienza preliminare» e gli avvocati difensori Gennaro Velle, Ernesto Monteverde e Mariano Mameli confermano il rito ordinario, Giulia Bongiorno sottolinea che «oggi è il giorno dopo il 25 novembre, anche questa giornata diventa importante», riferendosi al fatto che ieri si celebrava la Giornata internazionale contro la violenza di genere.

Le parole di Giulia Bongiorno

«Sono arrivata a Tempio che pioveva tantissimo e ho visto un arcobaleno, l’ho preso per un segnale», confida l’avvocata. «La Cassazione dice che per andare a processo in caso di violenza sessuale basta la dichiarazione della persona offesa, se ritenuta attendibile in questo caso c’è molto di più e la scelta della giudice lo dimostra».

Pubblicità

Giulia Bongiorno spiega che «se mi chiedete se sono felice la risposta è no, perché la mia assistita soffre tuttora, ma se mi chiedete se sono soddisfatta la risposta è sì, perché ho atteso sino a oggi per dire che si è assistito a una distorsione da parte di alcuni giornali per cui la ragazza è finita sul banco degli imputati, ma il materiale probatorio racconta una verità».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Reddito di Cittadinanza, scoperte 651 posizioni irregolari nel Napoletano

Percepiti indebitamente oltre sei milioni e mezzo di euro Oltre sei milioni e mezzo di euro di sussidio con il reddito di cittadinanza sono stati...

Napoli, si ripete il miracolo: si è sciolto il sangue di San Gennaro

Si è ripetuto a Napoli il 'miracolo'. L'annuncio della liquefazione del sangue di San Gennaro è stato dato alle 10.02 in un Duomo insolitamente...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook