Federproprietà Napoli

Salerno, Iannone (FdI): «Da intercettazioni emerge verminaio politico»

Pubblicità

Il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, ha annunciato l’intenzione di rivolgere un’interrogazione al Ministro Lamorgese»

«Altri arresti a Salerno. Sempre per le cooperative ma questa volta per fatti legati alle ultime elezioni comunali. Al netto dell’attesa del lavoro della magistratura il quadro che emerge dalle intercettazioni pubblicate dai giornali è quello di un verminaio politico interno alla maggioranza con funzionari che compiono atti di gestione nella consapevolezza di non essere nel rispetto della Legge».

Pubblicità Federproprietà Napoli

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, capogruppo in Commissione Antimafia in relazione all’arresto di due persone finite ai domiciliari questa mattina nell’ambito dell’indagine che nella giornata di ieri ha visto coinvolti il consigliere regionale Nino Savastano, finito agli arresti domiciliari ed indagato il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli.

«A questo punto – afferma – è necessario che il Ministero dell’interno intervenga con una commissione di accesso per verificare il complesso degli atti amministrativi al Comune. Già in giornata rivolgerò al Ministro Lamorgese un’interrogazione per conoscere cosa intende fare considerando che non si è ancora insediato il nuovo Consiglio Comunale».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Campania, la realtà parallela del governatore: per De Luca erano solo delinquenti

Dopo 12 ore il governatore Vincenzo De Luca risponde alle proteste e agli scontri avvenuti ieri sera a Napoli, ma anche in altre parti...

Campania, Zinzi (Lega): «Torna il balletto sui posti letto, la Regione faccia chiarezza una volta per tutte»

«Con l’aggravarsi della situazione epidemiologica nella nostra Regione assistiamo di nuovo al solito balletto dei numeri». Lo afferma Gianpiero Zinzi, capogruppo Lega e componente...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter