Torre Annunziata, si dimette l’assessore Aniello Collaro

Ancora un terremoto politico a palazzo Criscuolo, il sindaco Vincenzo Ascione di nuovo in difficoltà

La delega ai lavori pubblici e la giunta del sindaco Vincenzo Ascione non trovano proprio pace. Come un fulmine a ciel sereno, questa mattina, sono giunte le dimissioni dell’ormai ex assessore Aniello Collaro, ad appena 73 giorni dalla nomina.

Pubblicità

Una nuova tegola per il primo cittadino che non ha commentato l’evento ma ha deciso di affidare la comunicazione della decisione della remissione del mandato a uno scarno comunicato.

Le dimissioni sarebbero state consegnate per motivi personali, ma una cosa è certa: complica ancora di più il lavoro del sindaco che tra qualche giorno dovrà affrontare lo scoglio del bilancio. Le deleghe ai lavori pubblici, ambiente e sanità tornano dunque, per l’ennesima volta nelle mani di Ascione che dovrà trovare per la terza volta, in meno di un anno, una persona che si accolli una delega che a Torre Annunziata sembra stregata.

Potrebbe interessarti anche:
Setaro

Altri servizi

Biennale, Sangiuliano: «No agli intolleranti, sì a Israele»

Il ministro: «È inaccettabile, oltre che vergognoso, il diktat di chi ritiene di essere il depositario della verità» «È inaccettabile, oltre che vergognoso, il diktat...

Morti sul lavoro, governo rafforza sicurezza e contrasto al sommerso

Più ispettori del lavoro, sanzioni e «patente» Arriva la patente a «crediti» per i cantieri. Sarà operativa dal primo ottobre: irregolarità e infortuni - a...