Federproprietà Napoli

Rispoli (FdI): «Palestre scolastiche alle associazioni sportive»

Pubblicità

Luigi Rispoli, componente della direzione nazionale di Fratelli d’Italia ed ex presidente del Consiglio Provinciale di Napoli, ha scritto alla dottoressa Luisa Franzese, direttore generale dell’ufficio scolastico regionale della Campania per chiedere un suo autorevole intervento per agevolare la concessione delle palestre alle Associazioni Sportive Dilettantistiche.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Mi preme sottoporle – si legge tra l’altro nella citata missiva – la delicata questione relativa alla concessione delle palestre degli istituti scolastici alle Associazioni sportive Dilettantistiche negli orari extrascolastici, purtroppo in fase di stallo da più di un anno. La devastante pandemia che ha ci ha colpito ha prodotto purtroppo una crisi socioeconomica che si è abbattuta in maniera durissima sul mondo dell’associazionismo sportivo, rischiando di spazzarlo via».

«Moltissime realtà amatoriali e professionistiche – spiega ancora Rispoli -, anche di alto livello e valore sportivo, hanno trovato nel corso degli anni una casa sicura tra le mura degli Istituti scolastici, consentendo a moltissimi giovani di praticare sport ad un costo sociale ed accessibile a tutte le famiglie indipendentemente dalla loro capacità reddituale».

«La fase di stallo – prosegue l’esponente del partito di Giorgia Meloni – che di fatto ha congelato le concessioni delle palestre alle associazioni sportive rischia di essere la pietra tombale per le tantissime realtà che costituiscono la base del movimento sportivo italiano. Credo sia inutile ricordarle la profonda incidenza sociale che la pratica sportiva rappresenta per una società sana e quanto essa possa costituire un momento di svago e positività in un durissimo momento come quello che purtroppo stiamo vivendo».

Rispoli: «Molti dirigenti scolastici non vogliono avviare le procedure per formalizzare la concessione delle palestre»

Pubblicità

«Ancora oggi, in un periodo nel quale le Associazioni Sportive sono alle prese con la necessaria ed indispensabile programmazione per il prossimo anno, molti dirigenti scolastici non vogliono avviare le procedure per formalizzare la concessione delle palestre in orario extrascolastico».

«Con la presente -ha concluso Rispoli – è mia intenzione chiederle un’opera di sensibilizzazione nei confronti dei dirigenti scolastici per l’adozione di un piano di profilassi e di prevenzione che possa consentire la pratica sportiva nelle palestre scolastiche nel pieno rispetto delle Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere redatte dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per lo sport, ai sensi del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52»

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Coronavirus: Uniti ce la faremo, andrà tutto bene… Poco più di un mantra esorcizzante

Uniti ce la faremo… andrà tutto bene… Ormai i mantra esorcizzanti vengono veicolati giorno e notte da tutti i mezzi di informazione ed infarciscono...

Covid-19, Bassetti: «Tra aprile-maggio saremo fuori dalla pandemia»

L'infettivologo: «Entro la primavera più di un italiano su due sarà contagiato» «Credo che in Italia oggi ci siano il 10-15% di positivi, quindi circa...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook

Twitter