Campania, M5S: «Col taglio dei nostri stipendi compriamo generi alimentari a chi ne ha bisogno»

La donazione di 47.200 euro da parte del gruppo M5S alla Caritas della Campania alla presenza del vescovo di Acerra monsignor Di Donna

Questa mattina il Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle ha donato alla Caritas regionale della Campania la somma di 47.200 euro, ricavata dal taglio degli stipendi dei consiglieri regionali. La somma contribuirà a finanziare un progetto regionale della Caritas campana di contrasto alla povertà alimentare, fenomeno ancor più sentito a seguito della recessione provocata dall’emergenza pandemica.

Pubblicità

Alla donazione, effettuata presso la sede della Diocesi di Acerra, hanno presenziato il presidente della Conferenza episcopale campana monsignor Antonio Di Donna, e il presidente della Caritas della Campania Carlo Mele. In rappresentanza del Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle erano presenti la capogruppo e vicepresidente del Consiglio regionale Valeria Ciarambino e i consiglieri regionali Gennaro Saiello e Michele Cammarano.

«Quasi 50mila euro dal taglio volontario dei nostri stipendi – ha dichiarato la capogruppo regionale M5S Ciarambino – si trasformeranno in pane e generi di prima necessità per tante famiglie della Campania. Una regione che, stando a un recente studio Eurostat, registra il più alto rischio povertà in Europa. Nell’ultimo anno è inoltre raddoppiato il numero di quanti si rivolgono alla Caritas, così come il numero di quanti chiedevano aiuto per la prima volta alla Caritas da prima dell’inizio della pandemia ad oggi è passato al 41%».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Segno che c’è un disagio sociale fortissimo a cui abbiamo voluto dare risposta. Ed è per questo – ricorda Ciarambino – che nei mesi scorsi avevamo presentato una proposta di legge perché anche esponenti di altre forze politiche, almeno durante la fase di emergenza sanitaria, si tagliassero gli stipendi a favore dei nuovi poveri della Campania. Con orgoglio oggi abbiamo rinunciato ancora una volta ai nostri privilegi, mettendoli a disposizione di chi ne ha maggiormente bisogno».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Spaccio di cocaina, le dosi nascoste in bocca

Il 31enne bloccato dalla polizia alle Case Nuove, sequestrati 11 involucri di stupefacente Sorpreso a spacciare cocaina in strada e arrestato in flagrante. Gli agenti...

Eurostat lo certifica grande inflazione in Europa, Italia tra le migliori

Il ministro Urso: «Da noi nettamente più bassa della media» Le stime di primavera della Commissione europea lo hanno attestato, Eurostat lo certifica: la grande...