A Caserta e Teano gazebo per difendere il cibo italiano dalla mannaia del nutri-score

Fratelli d’Italia lancia la campagna nazionale a difesa del made in Italy «Cartellino rosso al nutri-score». Con la mozione già presentata in Senato, il partito di Giorgia Meloni chiede di proteggere il patrimonio dell’agro alimentare italiano e della dieta mediterranea riconosciuta dall’Unesco patrimonio immateriale dell’umanità, perché si tratta di uno stile di vita che testualmente comprende una serie di competenze, conoscenze rituali, simboli e tradizioni concernenti la coltivazione, la raccolta,la pesca, l’allevamento, la conservazione, la cucina e soprattutto la condivisione del cibo.

Pubblicità

«Occorre pertanto difendere questo grande patrimonio di eccellenze – si legge in una nota -, dagli attacchi come quello del nutri-score, etichetta a semaforo che l’Unione Europea vorrebbe imporre agli stati membri creando distorsioni e fuorviando i consumatori, al punto che una coca light sarebbe più salutare dell’olio di oliva extravergine o di una mozzarella di bufala».

Per sensibilizzare i cittadini a questa battaglia e illustrare l’impegno di FDI, saranno allestiti gazebo informativi nella giornata di domani a Teano, in piazza Marconi, e a Caserta in piazza Cattaneo dalle 10 alle 13 di domenica.

Setaro

Altri servizi

Napoli, sgomberate 6 case occupate da famiglie vicine al clan Contini

L'intervento al Rione Amicizia: si erano insediate abusivamente Stamattina, le Forze dell’Ordine hanno effettuato le attività di sgombero coattivo di 6 appartamenti occupati abusivamente all’interno...

Tre feriti a colpi di pistola nella notte tra Napoli e provincia

Spari contro un ‘basso’ al Mercato, 24enne colpita al torace. Altri due a Castellammare e nella zona di piazza Guglielmo Pepe nel capoluogo Tra la...