Federproprietà Napoli

Campania, De Luca: «Figliuolo? Per la distribuzione dei vaccini basta Amazon»

Pubblicità

A giugno comincerà la campagna di viccinazione dei ragazzi che dovranno sostenere l’esame di maturità

L’Italia avrebbe potuto fare a meno del commissario all’emergenza Covid-19? Per il governatore della Campania, sì. Almeno per quello che ha riferito questo pomeriggio durante la classica diretta del venerdì. «Ho sentito esaltazioni rispetto ai ruoli del commissario, ma il commissario deve fare solo la distribuzione dei vaccini» ha affermato.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Potremmo farla con un accordo con Amazon o assumendo qualche decina di giovani che vanno in giro a distribuire. Ci sono state delle esaltazioni francamente incomprensibili. Quando sono arrivati i vaccini – ha aggiunto De Luca – li abbiamo distribuiti. Se avessimo distribuito direttamente alle Regioni avremmo fatto prima, tanto per essere chiari».

E la velocità secondo De Luca è fondamentale anche per rispettare l’obiettivo di vaccinare tutti i napoletani il prima possibile. «Ieri in Campania – sottolinea – abbiamo superato il traguardo delle 72mila vaccinazioni nelle 24 ore, andando oltre l’obiettivo prefissato qualche mese fa dei 60 mila vaccini al giorno. L’obiettivo è vaccinare tutti i cittadini di Napoli entro luglio. Se avremo le dosi necessarie riusciremo a centrare l’obiettivo. Sempre ieri abbiamo superato i 3 milioni di dosi complessive con 1 milione di persone che hanno avuto prima e seconda dose: mi sembrano numeri importanti».

Nonostante le meno dosi ricevute rispetto alla polazione. «Ne mancano ancora 84 mila» ha ribadito. «Abbiamo chiesto al commissario di applicare a Napoli lo stesso criterio utilizzato per vaccinare con più dosi all’inizio le regioni con più anziani. Abbiamo recuperato 100 mila dosi, siamo a meno 84 mila rispetto a quanto dovuto. Aspettiamo una risposta dal commissario per il futuro».

Leggi anche:  Berlusconi: «Sentenze di assoluzione non saranno appellabili. Basta persecuzioni»
Pubblicità

Al via anche la vaccinazione dei maturandi: «Se arrivano i vaccini entro domenica dai primi di giugno possiamo vaccinare anche i ragazzi che dovranno sostenere l’esame di maturità. Si farà sulla base dell’autocertificazione con il vaccino Johnson e Johnson sopra i 18 e col Pfizer sotto i 18 anni. In una settimana completiamo l’immunizzazione del comparto turistico alberghiero. Quella sulla isoe è stata una grande operazione».

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Palermo, Varchi (FDI): «Epoca Orlando volge al termine. Palermitani si affideranno a destra sovranista»

«È sintomatico che durante la conferenza stampa di presentazione dei nuovi assessori, non potendo in alcun modo mascherare i guai di una ex maggioranza...

Brexit: a che punto siamo? Non piacciono le condizioni poste dal Protocollo sull’Irlanda del Nord

Il governo di Sua Maestà britannica ha presentato alla Camera dei lord un progetto di legge per correggere le condizioni poste dalle autorità di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook