Federproprietà Napoli

Traffico illecito di rifiuti tra Campania, Puglia e Abruzzo: tre arresti nel Foggiano

Pubblicità

Stoccavano rifiuti solidi, provenienti prevalentemente dal Casertano, in siti all’aperto o all’interno di capannoni industriali in provincia di Foggia o di Chieti. È quanto scoperto nel corso delle indagini coordinate dalla Procura Distrettuale Antimafia di Bari.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Questa mattina i militari della guardia di finanza di Foggia e i carabinieri di Bari hanno eseguito una misura cautelare emessa dal Gip del tribunale di Bari, Paola Angela De Santis, nei confronti di sei persone, tra foggiani e campani.

In carcere sono finiti Roberto e Luca Marino, di San Severo (Foggia) rispettivamente di 45 e 37 anni. Ai domiciliari Cesare Di Cesare 44 anni di Torremaggiore (Foggia). Sono stati consegnati invece tre divieti di dimora nelle Regioni di Puglia e Abruzzo a due casertani di 51 e 44 anni e a un cittadino ucraino 51enne.

Nel corso dello stesso blitz sono stati posti sotto sequestro anche ben per un valore di circa 1.635.000 euro tra cui 4 compendi aziendali, 4 quote societarie, 4 fabbricati, 9 terreni, 4 polizze vita e 38 rapporti finanziari. Sotto chiave anche 13.100 tonnellate di rifiuti speciali.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Longobardi: «Concorsi pubblici e graduatorie idonei, dal mio question time ulteriore impulso a scorrimento ed assunzioni in Campania»

«Si è discussa in Consiglio Regionale una mia ulteriore interrogazione question time sullo scorrimento delle graduatorie degli idonei ai concorsi pubblici. Dopo la mia...

Calabria, irruzione di Morra nel centro vaccinale. Medico minaccia querela. L’ex grillino si giustifica: «Prerogativa di un parlamentare»

Nicola Morra non si smentisce mai. Il presidente della Commissione parlamentare antimafia ed ex grillino (espulso dal M5S per non aver votato a favore...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale