Federproprietà Napoli

Traffico illecito di rifiuti tra Campania, Puglia e Abruzzo: tre arresti nel Foggiano

Pubblicità

Stoccavano rifiuti solidi, provenienti prevalentemente dal Casertano, in siti all’aperto o all’interno di capannoni industriali in provincia di Foggia o di Chieti. È quanto scoperto nel corso delle indagini coordinate dalla Procura Distrettuale Antimafia di Bari.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Questa mattina i militari della guardia di finanza di Foggia e i carabinieri di Bari hanno eseguito una misura cautelare emessa dal Gip del tribunale di Bari, Paola Angela De Santis, nei confronti di sei persone, tra foggiani e campani.

In carcere sono finiti Roberto e Luca Marino, di San Severo (Foggia) rispettivamente di 45 e 37 anni. Ai domiciliari Cesare Di Cesare 44 anni di Torremaggiore (Foggia). Sono stati consegnati invece tre divieti di dimora nelle Regioni di Puglia e Abruzzo a due casertani di 51 e 44 anni e a un cittadino ucraino 51enne.

Nel corso dello stesso blitz sono stati posti sotto sequestro anche ben per un valore di circa 1.635.000 euro tra cui 4 compendi aziendali, 4 quote societarie, 4 fabbricati, 9 terreni, 4 polizze vita e 38 rapporti finanziari. Sotto chiave anche 13.100 tonnellate di rifiuti speciali.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

La pratica della Democrazia… Il caso George Floyd

L’immagine è a dir poco agghiacciante. Di quelle che non avresti mai voluto vedere. Ma, per altri versi, è «educativa». Ti dà la dimensione...

Confindustria sfiducia il governo: Fase 2 è partita molto male. Renzi a Conte: ora cambio di passo su economia e giustizia

Nella giornata in cui il premier Conte sembra aver recuperato con Italia Viva, ma il condizionale è d’obbligo, Confindustria sfiducia il governo. Dallo studio...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook