Federproprietà Napoli

Coronavirus in Italia, altri 317 decessi e oltre 26mila contagi. In Lombardia, Emilia e Campania l’incremento maggiore

Pubblicità

Sono 26.062 i positivi al test del coronavirus in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano 26.824. Le vittime nelle ultime 24 ore sono 317, ieri erano state 380. La regione con più casi è sempre la Lombardia (+5.809), seguita da Emilia Romagna (+2.950), Campania (+2.940), Veneto (+2.682), Piemonte (+2.159) e Lazio (+1.998).

Pubblicità Federproprietà Napoli

Sono stati effettuati 372.944 tamponi molecolari e antigenici. Ieri i test erano stati 369.636. Il tasso di positività (rapporto positivi/test) odierno è del 6,98%, ieri era stato del 7,2%, quindi oggi in calo dello 0,2%.

Dall’inizio della pandemia i casi di contagio sono 3.201.838, i morti 101.881. Gli attualmente positivi sono 520.061 (+10.744 rispetto a ieri), i dimessi e i guariti incrementano di 14.970 e arrivano a quota 2.579.896, in isolamento domiciliare ci sono 492.926 persone (+10.179).

Sono 270 gli ingressi in terapia intensiva per il Covid-19. Il saldo giornaliero tra ingressi e uscite è di 68 pazienti in più. In totale in rianimazione ci sono ora 2.982 persone. Nei reparti ordinari (pneumatologia e malattie infettive) sono invece aumentati i pazienti di 497 unità rispetto a ieri, portando il totale a 24.153.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Covid-19, Locatelli: «L’approvazione di due vaccini come regalo di Natale»

«Potremmo avere come regalo di Natale l'approvazione dei primi 2 vaccini». Il professor Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità, si esprime così...

Proteste Roma, de Bertoldi (FdI): «Inaccettabile che il governo non incontri manifestanti»

«È inaccettabile che i rappresentanti del governo non solo non vogliano incontrare i rappresentanti delle Partite Iva, degli esercenti delle attività commerciali e di...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Twitter

Facebook