Lutto nel mondo della musica, è scomparso Claudio Coccoluto

Si è spento all’alba di questa mattina, nella sua abitazione a Cassino, Claudio Coccoluto, dj di fama internazionale. Conosciuto e apprezzato in tutto il mondo per la sua musica da discoteca, originario di Gaeta aveva 59 anni e da un anno combatteva contro una grave malattia.

Pubblicità

Lascia la moglie Paola e i due figli Gianmaria e Gaia. La notizia della scomparsa è stata data questa mattina dal Corriere della Sera. Proprio nella giornata di ieri il Comune di Cassino aveva annunciato la realizzazione di un murale dedicato all’artista scomparso.

«Se ne va il maestro più grande e l’amico di sempre – lo ricorda così il suo amico e socio Giancarlo Battafarano -. Ha dato cultura alla musica nei club come dj e artista fuori dal coro. Sempre pronto a metterci la faccia con i media sia per gli aspetti gioiosi sia per i problemi del nostro settore. Con lui se ne va una parte di me».

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Gaeta piange la scomparsa di Claudio Coccoluto – afferma il primo cittadino Cosimino Mitrano -. Un brusco risveglio, una notizia che ci ha riempito di dolore e sconcerto. Tutti conoscono il suo esordio quando ha iniziato a fare il Dj a 13 anni, per hobby, nel negozio di elettrodomestici del padre».

«Da qui è partita la sua brillante carriera diventando un Dj di statura internazionale e protagonista dell’avanguardia in consolle, tra i capostipiti della house music per oltre quarant’anni. Ha portato in tutto il mondo il nome di Gaeta, un ambasciatore della nostra città, a lui dobbiamo molto» ha concluso il sindaco.

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Caso Balocco-Ferragni, per il giudice la campagna ha ingannato i consumatori

Il Tribunale civile di Torino ha accolto il ricorso presentato dalle associazioni di consumatori La campagna di comunicazione per il pandoro ‘Pink Christmas’, griffato dall’influencer...

Abusivismo finanziario: sequestrati 63 milioni in criptovalute

Eseguito un fermo e 21 denunce In seguito alle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Velletri, finanzieri del Comando Provinciale di Roma e del...