Federproprietà Napoli

Torre Annunziata, annullato l’obbligo di chiusura anticipata per i negozi

Pubblicità

Dietro front del primo cittadino Vincenzo Ascione nell’emergenza Coronavirus a Torre Annunziata. Con una nuova ordinanza firmata questa mattina il sindaco ha deciso di eliminare l’obbligo di chiusura anticipata, alle ore 18, degli esercizi commerciali al dettaglio. Decisione scaturita alla luce del provvedimento del Ministro della Salute che ha decisio il cambio di fascia per la Campania.

Pubblicità Io sono Giorgia

«La decisione assunta – spiega il sindaco Ascione – scaturisce anche da una sensibile diminuzione dell’indice di positività sul territorio cittadino, e dall’inizio della campagna di vaccinazione volontaria rivolta al personale scolastico, grazie alla quale ci auguriamo che si possano creare le condizioni per tornare quanto prima alla didattica in presenza».

Resta in vigore invece, fino al prossimo 2 marzo, la sospensione dell’attività didattica in presenza di tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, pubblici e privati; la sospensione del mercato settimanale del venerdì negli spazi antistanti lo stadio comunale e la chiusura al pubblico dalle ore 11 alle ore 22 di via Caravelli, via Fusco, via Alfani, corso Umberto I, piazzale Kennedy; via G. Marconi e viale C. Colombo, nel tratto di strada compreso tra largo L. Manzo e lo spazio antistante l’ex stabilimento balneare ‘Santa Lucia’, Villa Comunale e Villa del Parnaso.

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Caso Tridico, l’Inps chiarisce: l’aumento c’è ma non è retroattivo

Continua la polemica attorno all'aumento del compenso di Pasquale Tridico. A spiegare meglio la situazione è una nota dell'Inps che ammette l'aumento ma spiega...

Covid-19, aumetano i casi tra i bambini. I pediatri: «Attenzione alla loro psicologia»

I casi pediatrici di Covid-19 in Italia a luglio erano l’1,8% del totale, con un’età media di 11 anni, e nel 13,3% dei casi...

Ultime notizie

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook alla pagina ufficiale