Scuola, De Luca si appella a sindaci e prefetti della Campania: «Serve Dad fino a marzo»

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca lancia l’allarme contagi nelle scuole della Regione e invita prefetti e sindaci a sospendere le lezioni in presenza negli istituti di ogni ordine e grado.

Pubblicità

«L’Unità di Crisi della Regione Campania – spiega una nota della Regione -, riunita per esaminare l’evoluzione dei contagi in relazione al mondo della scuola, valutato il costante e crescente aumento dei casi registrati in tutte le fasce d’età, invierà a tutti i prefetti e ai sindaci il grave quadro epidemiologico regionale registrato, in termini generali, nonché in ambito scolastico, affinché si valuti per ogni singola realtà locale il necessario passaggio alla didattica a distanza fino alla fine del mese di febbraio».

Se non ci fosse esecuzione positiva, secondo quanto appreso dall’Ansa, la Regione agirebbe da sola con un’ordinanza. La riapertura delle scuole in presenza in Campania è stata accelerata nelle scorse settimane dopo una sentenza del Tar che appunto imponeva d’urgenza la didattica in presenza accogliendo i ricorsi presentati da comitati di genitori No-Dad.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Contestualmente – afferma ancora Palazzo Santa Lucia -, con l’arrivo programmato del vaccino AstraZeneca, partirà a breve la campagna di vaccinazione riservata al personale scolastico, come da protocollo attuale, per docenti e non docenti di età inferiore ai 55 anni, e progressivamente fino alla copertura totale, anche oltre i 55 anni».

Potrebbe interessarti anche:

Setaro

Altri servizi

Rapine alla «point break», chiuso il cerchio: 7 misure cautelari | Video

Scoperto un giro d’affari illegale di oltre 150 mila euro Per i loro colpi usavano armi e moto di grossa cilindrata: ora carabinieri e procura...

Università telematiche in Italia: 20 anni fa la nascita grazie a UniMarconi

Due decenni di innovazione e leadership nel campo dell’e-learning Ieri, l’Università degli Studi «Guglielmo Marconi» ha celebrato il suo ventesimo anniversario con una cerimonia solenne...