Federproprietà Napoli

Scuola, De Luca si appella a sindaci e prefetti della Campania: «Serve Dad fino a marzo»

Pubblicità

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca lancia l’allarme contagi nelle scuole della Regione e invita prefetti e sindaci a sospendere le lezioni in presenza negli istituti di ogni ordine e grado.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«L’Unità di Crisi della Regione Campania – spiega una nota della Regione -, riunita per esaminare l’evoluzione dei contagi in relazione al mondo della scuola, valutato il costante e crescente aumento dei casi registrati in tutte le fasce d’età, invierà a tutti i prefetti e ai sindaci il grave quadro epidemiologico regionale registrato, in termini generali, nonché in ambito scolastico, affinché si valuti per ogni singola realtà locale il necessario passaggio alla didattica a distanza fino alla fine del mese di febbraio».

Se non ci fosse esecuzione positiva, secondo quanto appreso dall’Ansa, la Regione agirebbe da sola con un’ordinanza. La riapertura delle scuole in presenza in Campania è stata accelerata nelle scorse settimane dopo una sentenza del Tar che appunto imponeva d’urgenza la didattica in presenza accogliendo i ricorsi presentati da comitati di genitori No-Dad.

«Contestualmente – afferma ancora Palazzo Santa Lucia -, con l’arrivo programmato del vaccino AstraZeneca, partirà a breve la campagna di vaccinazione riservata al personale scolastico, come da protocollo attuale, per docenti e non docenti di età inferiore ai 55 anni, e progressivamente fino alla copertura totale, anche oltre i 55 anni».

Potrebbe interessarti anche:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Lettera di minacce all’onorevole Tommaso Foti e alla sua famiglia

Dura condanna dai partiti di maggioranza e di opposizione «Brutto bastardo faremo ai tuoi familiari quello che volete fare agli animali!!». Arrivano via posta, con...

«Non sapevamo fosse il boss Matteo Messina Denaro»

Una donna ha raccontato di avere avuto una relazione di alcuni mesi con il capomafia Mentre gli investigatori proseguono le indagini per risalire alla rete...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook