Coronavirus in Campania, 1.175 casi e 21 morti. Aumenteranno le dosi di vaccino

Resta stabile, in Campania, il tasso positivi-tamponi esaminati. Secondo i dati dell’Unità di crisi della Regione Campania, nelle ultime 24 sono sono 1.175 (di cui 105 casi identificati da test antigenici rapidi) i positivi su 14.380 tamponi esaminati (di cui 2.021 antigenici).Il tasso positivi-tamponi è, dunque, dell’8,17%, ieri era fermo all’8,14%. I positivi dall’inizio dell’emergenza sono 219.418 (di cui 1.167 antigenici).

Pubblicità

I deceduti sono 21 – 7 deceduti nelle ultime 48 ore e 14 deceduti in precedenza ma registrati ieri – per un totale di 3.725. Sono 3.101, invece, le persone guarite per un totale di 154.051. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 95, 3 n meno a ieri. I ricoverati con sintomi calano a 1.425, -49 rispetto a ieri.

Vaccini, aumenteranno le dosi destinate alla Campania

La Campania avrà dall’inizio della prossima settimana un numero di dosi di vaccini proporzionata alla popolazione della Regione. Lo annuncia l’Unità di Crisi della Campania, spiegando che la Regione ha il 9,58% della popolazione italiana e in base a questa percentuale avrà le consegne.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Pfizer ha assicurato che da lunedì prossimo tornerà la crescita delle consegne con 40.000 dosi attese tra l’1 e il 2 febbraio, numero che sarà crescente dal lunedì successivo e verrà comunicato ogni settimana.

Nel mese di febbraio ci sarà anche un sostanziale aumento di consegna di vaccini Moderna, circa 60.000 nel mese, mentre si attende ancora il via libera per il vaccino Astrazeneca.

Setaro

Altri servizi

Chico Forti atterrato a Roma: «Voglio riabbracciare mia madre»

L'uomo è stato portato a Rebibbia Una volta toccato il suolo italiano le prime parole di Chico Forti sono state per lei: «Non vedo l’ora...

Eurostat lo certifica grande inflazione in Europa, Italia tra le migliori

Il ministro Urso: «Da noi nettamente più bassa della media» Le stime di primavera della Commissione europea lo hanno attestato, Eurostat lo certifica: la grande...