Coronavirus, in Italia 15.104 nuovi contagi, netto calo dei decessi. In Campania 891 positivi

Sono 15.104 i nuovi contagi da coronavirus in Italia resi noti oggi, 20 dicembre, secondo i dati diffusi nel bollettino del Ministero della Salute. Da ieri sono stati registrati altri 352 morti che portano il totale a 68.799 dall’inizio dell’emergenza legata all’epidemia. La regione più colpita dall’aumento dei contagi è ancora il Veneto con 3.869 casi, a seguire la Lombardia con 1.795 e l’Emilia Romagna con 1.751. La Regione Lazio segnala 1.213 positivi. Tutte le altre regioni non raggiungono i mille nuovi contagi. L’indice del contagio è dell’11%.

Pubblicità

I ricoverati con sintomi sono 25.158, -206 rispetto al giorno precedente. Calano di 41 pazienti le persone ricoverate in terapia intensiva: oggi sono 2.743 persone. I dimessi e guariti arrivano a quota 1.261.626, + 12.156. Aumentano gli attualmente positivi, oggi sono 622.760, +2.594.

Coronavirus, il bollettino della Campania

Secondo quanto riferisce il bollettino dell’Unità di Crisi della Regione Campania i nuovi positivi della regione sono 891 (109 sintomatici) su di un totale di 14.109 tamponi esaminati. In leggera salita il rapporto positivi-tamponi esaminati, oggi è al 6.31%, ieri era al 6.02%. Il totale dei contagiati dall’inizio dell’emergenza è di 180.568, quello dei tamponi è di 1.908.017. Le nuove vittime sono 11 ( 4 deceduti nelle ultime 48 ore e 7 deceduti in precedenza ma registrati ieri​) per un totale di 2.571. Guarite altre 1.104 persone.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 119 (-3 rispetto a ieri), le persone ricoverate in posti letto di degenza sono 1.554 (-44).

Coronavirus Italia

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Padre e figlia vincono The Voice Generations

I napoletani Gino e Noemi Scannapieco hanno trionfato sul palco di RaiUno Da Napoli al palco di RaiUno, hanno vinto la prima edizione di The...

Sfregio a Giancarlo Siani, Valditara: «Scuola presidio di legalità, presto chiarezza»

Applausi nella scena dell'assassinio durante la proiezione di Fortapasc Durante la proiezione del film Fortapasc, mentre scorrevano le immagini dell’omicidio del giornalista Giancarlo Siani per...