Federproprietà Napoli

Un aiuto a imprese e cittadini: la Camera di Commercio di Avellino offre agevolazioni per le mediazioni sulle liti da Covid-19

Pubblicità

La Camera di Commercio di Avellino in aiuto alle imprese e offre agevolazioni per le mediazioni sulle liti da Covid-19. L’iniziativa spiegata in una nota della Camera di Commercio.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Il D.L. 6/2020, integrato dalla L. 70/2020 di conversione del decreto legge n. 28 del 2020 in materia di “Giustizia, tracciamento e allert Covid-19”, ha istituito all’articolo 3,  l’esperimento della mediazione come condizione di procedibilità per controversie in materia di obbligazioni contrattuali derivanti dall’emergenza sanitaria da Covid-19. La mediazione offre una soluzione facile, tempestiva e conveniente, che concilia la tutela dei diritti di imprese, cittadini e consumatori, con l’opportuna solidarietà emergenziale» spiega l’ente.

«È uno strumento – continua la nota – di Giustizia Alternativa (ADR) più agevole e rapido (la cui durata non deve superare i tre mesi) di soluzione dei conflitti senza ricorrere alle aule di Tribunale. Fondamentale nella procedura della mediazione è il mediatore, un professionista neutrale, imparziale e competente che attraverso gli incontri con le parti cerca di individuare insieme a loro una soluzione alla litecondivisa e soddisfacente. Tutti gli incontri si faranno nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento sociale e dove possibile, a distanza».

«Se si decide di proseguire la mediazione oltre il primo incontro, fino al 31 gennaio 2021, la Camera di Commercio di Avellino rimborserà le spese di avvio. Inoltre, la Camera di Commercio di Avellino ha già avviato la costituzione dell’OCRI che ha l’obiettivo di gestire i procedimenti di allerta e di assistere l’imprenditore, su sua istanza, nel procedimento di composizione assistita della crisi. Si avvieranno, compatibilmente con l’emergenza epidemiologica, seminari informativi e workshop» conclude.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Leggi anche:  Napoli, anche in appello 'stangata' per il clan di Miano: inflitti 263 anni

 

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Caso plusvalenze, le motivazioni Caf: «Libro nero della Juve devastante per lealtà sportiva»

«I bilanci della FC Juventus S.p.A. semplicemente non sono attendibili» «La Juve ha commesso un illecito disciplinare sportivo, tenuto conto della gravità e della natura...

Fanno ‘sparire’ un campo di calcetto: tre denunce nel Casertano

Alcuni cittadini hanno segnalato lo smontaggio delle porte e della recinzione È rimasta solo la devastazione e null’altro del campo di calcetto «scomparso» in via...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook