Federproprietà Napoli

Scuola, continua la campagna elettorale di De Luca: «Impossibile aprire gli istituti alle condizioni attuali»

Continua la campagna elettorale del governatore Vincenzo De Luca. Una campagna elettorale anomala, in pieno agosto e con l’emergenza Coronavirus in atto. Un’emergenza che, alla luce dell’aumento dei contagi (nella quasi totalità asintomatici), sembra più improntata a fornire spunti ai presidenti di Regione impegnati a lavorare per la riconferma che agli epidemiologi. L’ennesimo allarme è stato lanciato, dal governatore campano, nel corso di un incontro a Salerno sulla presentazione della legge regionale sullo psicologo di base. «Da qui a una, due settimane saremo chiamati a prendere decisioni importanti. Pensate all’apertura dell’anno scolastico: nelle condizioni attuali non è possibile aprire» ha spiegato il governatore.

«Mentre noi decidiamo che la quarantena è obbligatoria per chi rientra ed è in attesa del tampone, nelle regioni del Nord non lo è. Sono cose da pazzi», ha aggiunto. L’ennesimo attacco alle regioni del Nord, senza considerare che anche la Campania è tra le prime regioni italiane per aumento di contagi nell’ultimo periodo.

«Dobbiamo mantenere un elemento di rigore e di prudenza in più rispetto ad altri territori – ha affermato De Luca – noi ci siamo impegnati a garantire la sicurezza e così sarà, anche in questa fase. Stiamo intervenendo dappertutto e andiamo a cercare noi i positivi. Disarmati, senza oggetti di guerra, ma dobbiamo individuarli. Abbiamo isolato alcuni focolai che potevano essere pericolosi come a Sant’Antonio Abate, una cosa incredibile legata a una struttura per il tempo libero, la Sonrisa».

«C’era un focolaio, abbiamo fatto uno screening su tutta la popolazione, 13mila persone. Lo abbiamo fatto perché se c’è un problema devi affrontarlo, devi guardarlo in faccia, non nascondere la testa sotto la sabbia, altrimenti te lo trovi moltiplicato per 10», ha concluso De Luca.

Pubblicità

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità

Altri servizi

Coronavirus, dalla Cina aiuti alla città di Napoli: in arrivo 50mila mascherine chirurgiche

Ancora aiuti dalla Cina all'Italia nella lotta al Coronavirus. Napoli e Zhengzhou (capitale della Provincia dell'Henan) sono legate da oltre dieci anni da un...

Confindustria sfiducia il governo: Fase 2 è partita molto male. Renzi a Conte: ora cambio di passo su economia e giustizia

Nella giornata in cui il premier Conte sembra aver recuperato con Italia Viva, ma il condizionale è d’obbligo, Confindustria sfiducia il governo. Dallo studio...

Gli articoli più letti

Paolo Anania De Luca: «Il patriota-scienziato che onorò l’Irpinia» e il Sud

Una leggera brezza rendeva la nostra mattinata di lavoro meno pesante del solito. Le temperature estive infatti, sono sempre le più ardue da sopportare...

Coronavirus, atterrato a Fiumicino il volo dalla Cina con medici e forniture sanitarie

E' atterrato ieri, in tarda serata, il volo dalla Cina che ha portato in Italia medici, aiuti e forniture mediche contro il Coronavirus. «Quasi...

Camera e Senato online per evitare il Coronavirus? No, il Parlamento non è il televoto

E’ emergenza lavori parlamentari Lo abbiamo scritto proprio su questo giornale, al di là dell’emergenza sanitaria da Coronavirus e di quella economica, a cui il...

ilSud24

Il nostro sito si fonda su lettori come te che leggono gratuitamente.
Sostienici con un like su Facebook