Federproprietà Napoli

Referendum, iscritti del Pd ricorrono a Commissione di garanzia del partito: «Nessuno ha deciso per il sì»

Pubblicità

Il Comitato Democratici per il No, a mezzo di un gruppo di iscritti del PD (tra questi i campani Plutino, Centore, Capuano, Furno, Razzano) ha deciso di ricorrere alla Commissione nazionale di garanzia del partito.  «Il sì del Pd al referendum per il taglio dei parlamentari non è mai stato ufficialmente deliberato da alcun organo del partito» denunciano.

Clicca per leggere il ricorso presentato

Pubblicità Federproprietà Napoli

Gli iscritti spiegano che la partecipazione del PD alle tribune referendarie è illegittima e che sia grave che nella Festa nazionale del partito non sia previsto alcun dibattito sul referendum. «Né risulta – affermano – previsto alcun tipo di discussione interna nel merito del quesito oggetto di referendum. Non era mai accaduto che il Pd non consentisse lo sviluppo del pluralismo interno in una consultazione che riguarda gli assetti fondamentali della nostra Costituzione».

«Con ogni evidenza – continuano il gruppo dirigente del partito si prepara a schierarsi per il sì contraddicendo ogni sua precedente posizione (che ancorava il sì a precisi contrappesi che non sono mai stati approvati) per pure ragioni di opportunità politica». Per ora, gli esponenti del PD hanno evitato di partecipare alle tribune referendarie in attesa del pronunciamento della Commissione Nazionale di garanzia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Dazn, un mese gratis per chi ha subito disservizi

Durante gli anticipi della quinta giornata del campionato di Serie A, Torino-Lazio e Sampdoria-Napoli, molti utenti non sono riusciti a collegarsi Ancora problemi per Dazn,...

Morta dopo caduta dallo scooter, fratello condannato

I giudici lo hanno condannato a 9 anni e 6 mesi Osteggiava la relazione sentimentale tra sua sorella e un transgender che, a suo dire,...

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook