Manifestazione congiunta al carcere di Santa Maria Capua Vetere

Dopo le tensioni che si sono registrate nei giorni scorsi nelle carceri italiane riceviamo e pubblichiamo l’intervento di Domenico Ferlita che annuncia una manifestazione presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Pubblicità

Continua la battaglia delle sigle sindacali che ormai da tempo chiedono risposte concrete al Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede sulle criticità che si registrano negli istituti penitenziari italiani. Aggressioni nei confronti degli operatori di polizia, minacce, evasioni, proteste da parte dei detenuti e reati che si verificano all’interno delle sezioni; sono queste le delicate situazioni in cui versano le carceri. Motivo che spinge i sindacati a manifestare contro un Governo assente.

Dopo i recenti avvenimenti verificatisi nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, infatti, il Sinappe (Sindacato Nazionale Autonomo di Polizia Penitenziaria) ha annunciato una nuova manifestazione di protesta congiunta che si terrà domani, venerdì 19 giugno 2020 alle ore 10:00. Scopo principale della manifestazione è quello di attenzionare le forze politiche ad assumere seri provvedimenti per la tutela dei diritti dei poliziotti penitenziari, sull’aumento degli organici e sulla fornitura di strumentazione idonea per fronteggiare le continue aggressioni.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Domenico Ferlita

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

Truffa sui buoni pasto per lo Stato: gli ex vertici Edenred rischiano il processo

Chiesto il rinvio a giudizio per quattro persone La procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per quattro persone dopo la chiusura dell’indagine...

Appalti Rfi al clan de Casalesi: Francesco Schiavone sarà ascoltato in aula

Francesco Schiavone «Sandokan» inserito nella lista testi Figura anche il neo collaboratore di giustizia Francesco Schiavone «Sandokan» nella lista testi indicata dal pm della Direzione...