Coronavirus, de Bertoldi (FdI): «Classificarlo come infortunio su lavoro è ennesimo affronto a imprese»

«La classificazione della malattia da Coronavirus quale infortunio sul lavoro, con le sue conseguenze anche di carattere penale per il datore di lavoro, rappresenta l’ennesimo affronto di questo governo al mondo delle imprese. In particolare tale inquadramento della malattia negli infortuni-Inail, rappresenta un ulteriore problema per le Pmi, commercianti, artigiani e lavoratori autonomi, già gravemente penalizzate dall’emergenza Covid-19, che li ha costretti a quasi tre mesi di inattività senza concreti aiuti dalla Stato». Lo afferma il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze e Tesoro.

Pubblicità

Coronavirus, de Bertoldi: «Si è voluto gravare sul cuore pulsante dell’economia»

«Non bastavano – continua de Bertoldi – le vane promesse del decreto Liquidità, che prometteva liquidità per tutti, e che purtroppo non ha ancora elargito di fatto quasi nulla; non erano sufficienti i DPCM del Presidente Conte con le illogiche e non strategiche previsioni sulle riaperture, si é voluto finanche gravare il cuore pulsante dell’economia nazionale con rischi penali per eventuali malattie dei dipendenti».

«Credo che tali previsioni possono davvero togliere a quegli imprenditori, che nonostante tutto vorrebbero resistere e continuare l’attività produttiva, ogni entusiasmo e volontà di proseguire nella lotta contro questa epocale crisi sanitaria ed economica. Fratelli d’Italia chiede quindi alla maggioranza almeno un atto di responsabilità, che significa eliminare immediatamente tale inopportuna ed inadeguata previsione normativa» conclude il senatore.

Pubblicità Federproprietà Napoli

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Setaro

Altri servizi

La storia raccontata con le carte da gioco: una mostra all’Archivio di Stato di Napoli

Un ricco percorso di visita, con più di 50 mazzi storici Carte da gioco del Cinquecento (25 delle 48 carte delle cosiddette carte a Dragoni),...

Avellino, candidata al comune con FdI: «Resto identitaria ma alle Europee sostengo Tajani»

Anna Maria Vecchione: «ll successo si misura dalla qualità delle persone che eleggeremo» «ll successo si misura dalla qualità delle persone che eleggeremo», queste sono...