Coronavirus, nel Molise un Comune vara il ducato e prepara il ‘Borbone bond’

Contro la crisi economica da coronavirus e il disagio delle famiglie meno abbienti del paese, in Molise coniata una moneta comunale: il ducato, riecheggiando Re Ferdinando II di Napoli. Un piccolo comune è pronto a varare anche il ‘Borbone bond’. Il progetto è del sindaco di Castellino del Biferno, Enrico Fratangelo, che ha distribuito nella piccola comunità molisana, 500 abitanti, le banconote plastificate: 20 e 50 ducati, con numeri progressivi raffiguranti immagini religiose con lo stemma del paese.

Pubblicità

Coronavirus, i ducati saranno consegnati alle famiglie meno ambienti

In una c’è anche l’immagine dello stesso Fratangelo. La moneta castellinese è stata adottata con decreto pubblicato lo scorso 17 aprile e fa seguito al regolamento comunale approvato nel 2018 il cui contenuto cita il regio decreto del 1831 del re di Napoli Ferdinando II. Il valore del ducato è uguale all’euro ed è consegnato alle famiglie meno abbienti di Castellino del Biferno che le utilizzano per la spesa alimentare nei negozi. Gli esercenti riconsegnano le banconote e ottengono il denaro corrispondente.

Setaro

Altri servizi

Treno del Ricordo, Sangiuliano: «Restituisce finalmente visibilità alla tragedia delle foibe»

Il ministro: «Per decenni è stata una pagina di storia strappata» «Il viaggio di questo treno è un bellissimo progetto che sta unendo l’Italia nel...

Dalla Champions spiragli di luce per il primo Napoli di Calzona

Restano i problemi: primo fra tutti il blocco psicologico Molte ombre ma anche qualche luce. Il primo Napoli di Francesco Calzona mostra chiaramente di avere...