Federproprietà Napoli

Cura Italia, l’Inps: finalmente «Operative le misure del decreto per le famiglie»

Pubblicità

Cassa integrazione, congedo parentale e bonus baby sitter: l’Inps ha pubblicato le circolari con le modalità operative per la richiesta di alcune delle principali misure previste dal decreto Cura Italia per sostenere lavoratori e famiglie. Lo fa sapere l’Inps con una nota. L’Inps chiarisce quali sono i criteri per l’accesso semplificato alla cassa integrazione e per la richiesta di congedo parentale per i figli a casa a causa dell’emergenza epidemiologica.

Cura Italia, via a domande per la Cig, per deroga pagamento diretto

Pubblicità Federproprietà Napoli

Arrivano le istruzioni per la richiesta della cassa integrazione da parte dei datori di lavoro che hanno dovuto interrompere o ridurre l’attività a causa del coronavirus. Le modalità di richiesta per la cassa ordinaria, l’assegno unico e la cig in deroga sono contenute in una circolare dell’Inps ma le domande si potevano comunque presentare già nei giorni scorsi. Può essere chiesta per un massimo di nove settimane. Per la cigo con causale Covid 19 basta un’informativa e non è necessario l’accordo con i sindacati.

Non sarà conteggiata all’interno dei limiti di durata previsti per le aziende che sono nelle regole della cigo e della cigs. Non è dovuto il contributo addizionale previsto per queste ultime. Per le aziende con oltre cinque dipendenti che chiedono la cassa in deroga è necessario un accordo a livello territoriale (sono stati appena ripartiti i fondi) mentre quelle fino a cinque sono esonerate dall’accordo. Il pagamento sarà diretto per la cig in deroga mentre per gli altri casi dipenderà dal datore di lavoro che può anticipare il pagamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Leggi anche:  La decisione di Arera: per il gas le bollette potranno essere anche mensili
Pubblicità

 

 

Pubblicità
Pastificio Setaro

Altri servizi

Manovra e indice Rt: Confindustria, sindacati e Regioni tutti uniti contro il governo

Finalmente oggi dovrebbe essere la giornata giusta, quella per l’arrivo della manovra in Parlamento. Un’attesa lunga oltre un mese, tanto è il ritardo accumulato...

«Fate presto». Dopo 40 anni quel grido di aiuto per la Campania risuona tristemente

«Fate presto». Era quasi quarantant’anni fa che Il Mattino dava vita a una delle prime pagine che sarebbero entrate nella storia del giornalismo italiano....

Ultime notizie

ilSud24

ilSud24.it si fonda su lettori come te
che leggono gratuitamente. Seguici sui social

Facebook