Doppio agguato a Napoli, in due feriti a colpi di arma da fuoco

Alle 21 gambizzato un 33enne. Alle due ferito un 21enne del Lavinaio: è in prognosi riservata

Due agguati e due moventi da ricostruire. Sono avvenuti ieri, tra le 21 e le due del mattino. Nel primo episodio, Ernesto Sordillo, un 33enne residente nei Quartieri Spagnoli e già noto alle forze dell’ordine per precedenti legati a stupefacenti e contraffazione, è stato ferito alle gambe. L’uomo ha dichiarato agli investigatori del commissariato Montecalvario di essere stato avvicinato e colpito da uno straniero senza motivo apparente mentre si trovava in via Cappella a Pontenuovo. Soccorso e portato al Vecchio Pellegrini, Sordillo è stato medicato e dimesso con una prognosi di 15 giorni, avendo rifiutato il ricovero. La versione dei fatti fornita dal 33enne è ora al vaglio della polizia, che sta cercando di verificare la veridicità del suo racconto.

Pubblicità

Leggi anche: Colpi d’arma da fuoco a Napoli est: ucciso un 49enne

Qualche ora più tardi, un secondo agguato. Carmine Arcone, 21 anni, residente al Lavinaio, anch’egli con precedenti, è stato colpito nella zona lombare da colpi di pistola. Il giovane è stato soccorso in strada da un passante mentre giaceva ferito in piazza Canneto, e attualmente si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Vecchio Pellegrini.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Nella notte, Arcone è stato sottoposto a un intervento chirurgico salvavita e le sue condizioni sono in lieve miglioramento, anche se i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. La Squadra Mobile sta indagando sull’episodio e non è ancora chiaro se il ferimento sia avvenuto effettivamente nel luogo in cui il giovane è stato trovato.

Setaro

Altri servizi

Ischia, ricostruzione e piano paesaggistico regionale: siglato il protocollo

Schifone: «Ricostruzione che tenga conto delle necessità paesaggistiche e di sviluppo» Si è tenuta a Palazzo Reale la presentazione del protocollo d’intesa per la definizione...

Donna trovata morta sull’isola d’Ischia: disposta l’autopsia

A dare l'allarme il suo convivente Servirà l'autopsia per sciogliere i dubbi sulla morte della donna 33enne ritrovata ieri mattina senza vita ai piedi di...