In un casolare droga, ordigni e armi: arrestato nel Napoletano | Video

Lo stupefacente avrebbe fruttato 60mila euro

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli hanno arrestato un pluripregiudicato residente a Cicciano a cui soni stati sequestrati armi e munizioni. In particolare, i finanzieri del gruppo di Nola, dopo una serie di appostamenti, hanno individuato un casolare abbandonato in una zona rurale utilizzato dall’arrestato come deposito di merce illegale.

Pubblicità

All’interno i finanzieri hanno trovato circa 2,5 kg di hashish, suddivisi in panetti, 400 euro in contanti, una pistola calibro 7.65 con matricola abrasa e caricatore rifornito, 71 munizioni di vario calibro e 2 ordigni esplodenti artigianali. Qualora immessa sul mercato, è stato stimato, la sostanza stupefacente avrebbe generato un guadagno illecito di oltre 60.000 euro.

Tutto il materiale è stato sequestrato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria di Nola mentre le unità specializzate della Polizia di Stato che hanno prelevato e successivamente disinnescato gli ordigni. L’uomo, con gravi precedenti per estorsione e tentato omicidio, è stato arrestato in flagranza di reato e accompagnato nella casa circondariale di Poggioreale, su disposizione del pubblico ministero di turno.

Pubblicità Federproprietà Napoli

Setaro

Altri servizi

Anziana drogata, in carcere lo zio di Luigi Caiafa

Fermo convalidato per il 50enne. Richiesta d’arresto anche per i casi degli intossicati con il latte di mandorla alterato Il gip ha deciso per il...

Anche l’area torrese-boschese-vesuviana ha diritto alla Sanità

Quanti dei 150 operatori sanitari, assunti questa mattina dalla Regione saranno destinati alla riapertura del pronto soccorso di Boscotrecase? Il Movimento «Ce Avite Accise a...