Litigano con un conoscente, padre e figlio feriti a Napoli

Un 46enne è stato denunciato per tentato omicidio

Lite tra conoscenti finisce nel sangue: due feriti a colpi di forbici, denunciato 46enne a Napoli. I carabinieri della stazione di Ponticelli sono intervenuti presso l’Ospedale del Mare per due feriti. Si tratta di un 43enne di San Giovanni a Teduccio e del figlio 22enne. Il primo è stato colpito con un’arma da taglio allo zigomo destro, al torace e al braccio destro, 5 i giorni di prognosi. Il 22enne, invece, era ferito al collo e al torace, 15 i giorni di prognosi.

Pubblicità

Secondo quanto finora ricostruito i due avrebbero discusso con un loro conoscente e sarebbero poi stati colpiti. Motivazioni e dinamica ancora da chiarire con esattezza. I carabinieri hanno raggiunto l’abitazione dell’uomo indiziato di aver ferito padre e figlio e lì hanno sequestrato un paio di forbici verosimilmente utilizzato durante l’aggressione. L’uomo, un 46enne di San Giovanni a Teduccio, è stato denunciato per tentato omicidio.

Setaro

Altri servizi

Commozione e dolore ai funerali di Cristina Frazzica, il parroco: «Sete di giustizia»

La ricercatrice morta nel mare di Posillipo Erano in tanti oggi nel Duomo di Voghera, nel Pavese, per l’ultimo saluto a Cristina Frazzica, la ricercatrice...

Money Muling: cos’è e come evitare di farsi truffare

Se una persona vi chiede di trasferire il denaro che ha accreditato sul vostro conto a una terza parte in cambio di una commissione,...