Bimba azzannata da due pitbull: ferita in modo lieve nel Napoletano

La piccola era in bici con un’amichetta

Due pitbull hanno azzannato una bambina di 8 anni che è rimasta ferita in modo lieve: i proprietari dei cani sono riusciti ad allontanarli, scongiurando conseguenze peggiori. È successo a Pompei, sabato scorso, ma la notizia si è appresa oggi. La bambina, che frequenta la terza elementare, era in bici, con un’amichetta seduta dietro di lei.

Pubblicità

Uno dei due pitbull – solitamente rinchiusi in un cortile – avrebbe trovato aperto il cancello lanciandosi sulle due bambine che sono cadute dalla bici, scappando in direzioni opposte. La bambina che era alla guida della bici è stata inseguita e azzannata al braccio destro con il quale ha tentato di ripararsi il viso quando ha visto avvicinarsi il cane. Il secondo cane l’ha morsa a un gluteo mentre l’altra bambina si è nascosta.

La madre del proprietario dei cani ha raggiunto la piccola e, insieme con il figlio, è riuscita ad allontanare i pitbull e ha portato via la bambina già ferita dal morso dell’animale. Il padrone è intervenuto e ha preso in braccio il secondo pitbull che rincorreva la donna e la piccola, portandolo via. La scena è stata ripresa interamente da una videocamera installata nel cortile. La bimba è stata medicata all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia con prognosi di dieci giorni. I genitori della bambina chiedono che i cani siano allontanati per evitare nuovi rischi.

Setaro

Altri servizi

Materie prime critiche, Governo punta sull’estrazione e il riciclo: in arrivo decreto

Le «materie prime critiche» individuate dalla Commissione europea sono 30 Il Governo punta sull’estrazione e il riciclo delle materie prime strategiche, quelle che servono per...

Torre Annunziata, Alfano: «Rispetto ogni orientamento sessuale, parole estrapolate per colpirmi»

Il candidato dell'Alleanza Straordinaria: «Chi li ha estrapolate e diffuse a solo 5 giorni dalle urne ha spregevole intento di mettermi in ombra» Il professore...