Europee, Sangiuliano: «Vogliamo Ue efficiente e vicina ai cittadini»

Il ministro: «Auspico che vadano a votare quante più persone possibile»

«Noi lavoriamo anche per cambiare l’Europa perché noi crediamo nell’Europa». Lo ha detto il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, intervenendo a Firenze a un incontro dei candidati di Fratelli d’Italia alle elezioni comunali.

Pubblicità

«Il Partito comunista a suo tempo votò contro i trattati di Roma e contro i trattati europei – ha ricordato Sangiuliano – Noi invece crediamo nell’Europa, ma crediamo in un’Europa efficiente, soprattutto un’Europa dei cittadini e delle esigenze dei cittadini. Un’Europa che si occupi meno degli insetti e di come cucinarli, ma si occupi più di investimenti, di sviluppo, di lavoro e di giovani».

Il ministro Sangiuliano ha lanciato un appello contro l’astensione: «Il voto è un valore democratico, c’è poco da discutere. E quindi auspico, indipendentemente dalle scelte, che vadano a votare quante più persone possibile e tra l’altro c’è anche l’opportunità del doppio giorno, sabato e domenica»

Setaro

Altri servizi

Beni culturali, accordo Sangiuliano-Roth: verso il rimpatrio 25 reperti italiani trafugati

Torna in Italia un prezioso corredo funerario di provenienza appula È stato firmato, oggi a Berlino, alla presenza del Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, del...

Sfruttato e abbandonato agonizzante: bracciante deceduto a 31 anni

Il datore di lavoro rischia l'accusa di omicidio Sfruttato e abbandonato. È morto così Satnam Singh il bracciante di 31 anni di origine indiana lasciato...