Due ambulatori di neuropsichiatria infantile a Portici

Pochi specialisti, il Comune chiede supporto all’Asl

Due ambulatori con specialisti in neuropsichiatria infantile a Portici. Il risultato arriva dopo diversi giorni di incontri tra l’amministrazione comunale e i vertici regionali e dell’Asl Napoli 3 Sud, per affrontare e risolvere le carenze di specialisti nel distretto sanitario della Città della Reggia. Le difficoltà si sono determinate per la oggettiva mancanza di specialisti del settore nell’intero territorio regionale.

Pubblicità

Il Comune di Portici ha già ottenuto le prime risposte positive attraverso il direttore generale della Asl Napoli 3 Sud, Giuseppe Russo e la direttrice del distretto di Portici, Antonietta Siciliano.

Cuomo: «Ben 76 ore settimanali di copertura»

Il sindaco Enzo Cuomo riferisce: «Mi hanno rassicurato, comunicandomi la procedura attivata con la richiesta di ben 76 ore settimanali di copertura per Portici». Nello stesso tempo anche il Luigi Stella Alfano, direttore dipartimentale interdistrettuale e Pasquale Saviano, irettore dipartimentale della neuropsichiatra infantile, hanno comunicato che dalla prossima settimana «avremo almeno per due giorni a settimana due specialisti neuropsichiatri infantili che svolgeranno attività di ambulatorio nel distretto di Portici in attesa che che si completino le procedure per una soluzione stabile e strutturata» aggiunge il sindaco.

Pubblicità Federproprietà Napoli

«Stiamo inoltre mettendo a punto un protocollo d’intesa con l’Asl per mettere a disposizione della neuropsichiatra infantile dei locali comunali da concedere in comodato d’uso – conclude il sindaco – Altra soluzione strutturale sarà il concorso bandito dall’Asl con una delibera dello scorso febbraio, per 10 posti di dirigente medico di neuropsichiatria infantile, fra i quali uno spetterà chiaramente alla città di Portici. Questo è il nostro approccio ed il nostro modo, concreto, di contribuire alla risoluzione dei problemi e delle criticità».

Setaro

Altri servizi

Torre Annunziata, Vitiello: «In città bisogna creare un polo turistico dell’area archeologica»

L'avvocato: «Ospedale chiuso è schiaffo di De Luca con il silenzio del candidato Cuccurullo» Sanità, turismo, economia, sicurezza, degrado. Il nuovo consiglio comunale di Torre...

Torre Annunziata. Sermino (PD): «La lotta per la legalità al servizio del territorio»

La candidata: «La mia storia mi ha portato ad un impegno civile» «Voglio mettere le mie battaglie in tema di legalità e di sicurezza al...